Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / Consiglio Comunale del 25/02/2016: Palazzetto e Question Time del Cittadino!
demdiretta

Consiglio Comunale del 25/02/2016: Palazzetto e Question Time del Cittadino!

Il punto “più caldo” all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di giovedì 25 febbraio è stato sicuramente la bozza di protocollo d’intesa tra il Comune di Guastalla e la Provincia di Reggio Emilia per la realizzazione del palazzetto dello sport;  Siamo stati chiamati a pronunciarci su un atto di indirizzo  che dovrebbe gettare le basi per la realizzazione di una struttura sportiva nell’area adiacente all’anello d’atletica. Sul punto ci siamo astenuti, assieme al centrodestra; non perché riteniamo che un palazzetto dello sport a Guastalla non sia una priorità, ma perché ancora non sono chiari alcuni punti chiave: dove si reperiranno i fondi necessari per la costruzione della struttura e quanto e come graveranno in futuro i costi per la manutenzione dello stabile. L’assessore Fornasari ci ha assicurato che tutti i prossimi passaggi futuri saranno analizzati in dettaglio dalle Commissioni, ci sarà quindi tempo e modo di valutare in modo approfondito la fattibilità e la sostenibilità del progetto.

L’approvazione del piano luce è passata all’unanimità. Abbiamo votato favorevolmente il punto, passato anche precedentemente in commissione TABS, anche se rimangono perplessità sul fatto che IREN rinnovabili si sia offerta gratuitamente di compiere lo studio (oltretutto uno studio simile era già stato commissionato dalla precedente Giunta allo studio Alfa; infatti abbiamo chiesto di farci pervenire in futuro le differenze col piano luce dell’Alfa e le motivazioni che hanno portato l’attuale Amministrazione a optare per quello di IREN rinnovabili); in futuro scopriremo se IREN rinnovabili si è data a nostra insaputa alla beneficenza e se davvero il Comune non avrà obblighi verso l’azienda, come dichiarato in Consiglio.

Abbiamo votato favorevolmente anche la mozione presentata dal gruppo GBC sulla tutela del  lambrusco come prodotto tipico. Il Movimento 5 Stelle Nazionale ha appoggiato la battaglia dei Consorzi di tutela dei produttori del Lambrusco e insieme all’Ufficio di Presidenza della Commissione Agricoltura al Senato ha accolto con favore la proposta avanzata dalla Senatrice PD Pignedoli per la tutela appunto dei prodotti tipici delle nostre terre, in contrasto con il rischio liberalizzazione paventato  nei mesi scorsi dalla Commissione Europea, che poteva mettere a rischio la tipicità del lambrusco, del  Sangiovese e del Vermentino.

Anche a livello europeo il gruppo del M5S si era mosso per difendere le tipicità dei nostri prodotti:  solo per quanto riguarda il lambrusco, si stima che il nostro vino dia lavoro a 7000 famiglie nelle provincie di Reggio Emilia, Modena, Mantova e Parma.

Passiamo alla nostra mozione sull’introduzione del Question Time del cittadino. Mozione purtroppo bocciata per l’astensione di tutta la Maggioranza.

(Per le motivazioni dell’astensione vi rimandiamo come al solito all’articolo dei nostri colleghi di GBC)

Ci rammarichiamo per un’altra occasione persa: sappiamo benissimo che noi Consiglieri siamo chiamati a rappresentare chi ci ha votato e le loro istanze, sappiamo anche che parte del nostro statuto prevede strumenti di relazione tra cittadini e Amministrazione; crediamo però che uno strumento aggiuntivo, volto soprattutto al rapporto diretto tra Consiglio/Cittadino, oltre che fornire risposte immediate e pubbliche su problematiche attuali potesse anche favorire la partecipazione attiva dei cittadini nei confronti del Consiglio e della Politica guastallese;

Il caso Baccanello” e l’assemblea convocata soltanto dopo l’insistenza dei cittadini, ad antenna già installata, sono una prova recente che in alcuni casi la comunicazione tra Amministrazione e cittadini non è poi così scontata, o almeno non così “perfetta”  come il Consigliere Berni e il Sindaco Verona ci hanno raccontato nei loro interventi.

Oltretutto avevamo già proposto il “question time del cittadino” nel maggio del 2010. Davide Zanichelli aveva proposto alla Giunta Benaglia una mozione simile a quella presentata da noi: anche allora la mozione fu bocciata dalla Maggioranza (però di Centrodestra), ma votata favorevolmente da tutta l’opposizione, dove sedeva anche l’attuale Sindaco Verona, che stavolta si è invece astenuta: evidentemente il cambio di prospettiva (dai banchi di opposizione alla cattedra), porta a valutare (e votare!) in modo diverso argomenti simili…..!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.