Home / Documenti / Interrogazioni / Tre proposte di Guastalla 5 Stelle

Tre proposte di Guastalla 5 Stelle

Il 30 settembre, dopo oltre due mesi di stop, riprenderanno i lavori del Consiglio Comunale di Guastalla. Guastalla 5 Stelle ha scelto di presentare “un pacchetto” di iniziative e proposte su temi molto attuali e che toccano direttamente anche i nostri concittadini.

Abbiamo depositato in segreteria, nella giornata di martedì 22 settembre, le seguenti 3 mozioni legate a:

  1. Accattonaggio molesto;
  2. Scambio amministrativo;
  3. Profughi richiedenti asilo politico;

Vediamole nel dettaglio:
Con la prima mozione chiediamo che l’Amministrazione si impegni ad attivare un’opportuna iniziativa finalizzata al contrasto dell’accattonaggio molesto, in cooperazione con le principali associazioni di volontariato guastallesi e non, che si occupano di povertà e ascolto: il posizionamento permanente di punti informativi da parte di tali associazioni (ad esempio i classici banchetti ) nelle aree critiche della città, in modo tale che i soggetti che esercitano accattonaggio per condizioni di effettiva indigenza possano avere un primo sostegno, anche su indicazione dei cittadini che potranno indicare agli stessi dove poter raccogliere informazioni per un aiuto concreto. Chiediamo anche di emanare un’ordinanza per una più incisiva azione di presidio della polizia municipale senza nessun intento persecutorio e nel rispetto dei vincoli di legge; azione finalizzata a contenere il fenomeno e assicurare un’ordinata e civile convivenza nell’interesse stesso dei soggetti attivi che in buona sostanza ne sono le prime vittime e, a tal fine, individuare gli ambiti urbani e i siti dove è necessario impedire l’accattonaggio, allo scopo di contrastare più efficacemente l’interesse criminale allo sfruttamento dei soggetti citati.

Con la seconda mozione chiediamo che venga introdotto, sotto forma di regolamento comunale, il concetto di scambio amministrativo; chiediamo che l’Amministrazione si impegni quindi a creare le condizioni per dare la possibilità ai propri cittadini di assolvere alcuni tributi mettendosi a disposizione del proprio Comune, effettuando lavori socialmente utili, ottenendo in cambio una riduzione della pressione fiscale locale.

Con la terza mozione sollecitiamo l’Amministrazione alla sottoscrizione di protocolli tra le Prefetture e gli Enti locali, ai sensi della circolare 27 novembre 2014 del Ministero degli Interni, al fine di coinvolgere i profughi richiedenti asilo politico nel nostro Comune per attività di volontariato socialmente utili. Parecchi Comuni della nostra Penisola stanno applicando questa circolare, utilizzando i numerosi profughi che chiedono asilo politico nel nostro Paese per attività socialmente utili: è una realtà che funziona e che ha portato molteplici benefici a tutti i soggetti coinvolti.

Siamo convinti che questi provvedimenti possano:

  • permettere di acquisire un’adeguata competenza nella lettura dei bisogni, delle povertà, dell’emarginazione e delle dimensioni dei suddetti fenomeni;
  • che tali cooperazioni possano portare un notevole beneficio per la collettività locale anche in termini di integrazione sociale;
  • portare al potenziamento di una forma di partecipazione e collaborazione attiva dei cittadini e delle associazioni alla gestione di problematiche specifiche, come quella dell’accattonaggio molesto;

Come sempre presentiamo le nostre mozioni con lo spirito propositivo e costruttivo che in questi anni ha contraddistinto la nostra azione politica, convinti che possano essere uno spunto per approfondire tematiche scomode (spesso trattate in modo poco civile) e per avviare confronti e dibattiti, a partire dalle istituzioni, per giungere alle opportune soluzioni.

Abbiamo depositato anche un’interrogazione per conoscere qualche dettaglio in più sullo smantellamento (o meno) dei container in zona Primo Maggio che hanno ospitato l’Asilo Nido nel periodo post terremoto fino all’inaugurazione del nuovissimo Asilo di Pieve di Guastalla.

A nome del gruppo consiliare “Guastalla 5 Stelle”
Francesco Corradini
Damiano Ruggenini

2 commenti

  1. accidenti è proprio vero.cosi come la Lega Nord di Lusetti,anche il M5stelle si è occupato di accattonaggio molesto.sono molto deluso e da mezzo simpatizzante esprimo tutto il mio disappunto.
    è una mozione inutile (il molestatore è gia normato),addirittura inquietante la parte che parla di aree vietate ed aree permesse.
    c è ben altro da occuparsi che di strizzare l occhio a chi si sente infastidito dalla visione di tanti poveri.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.