Home / Politica / Presentazione di alcuni punti in discussione al Consiglio Comunale del 25 marzo 2015
?????????????????????????????????????????????????????????????????

Presentazione di alcuni punti in discussione al Consiglio Comunale del 25 marzo 2015

Questa sera, Mercoledì 25 Marzo alle ore 19:00 è convocata, presso l’ex tribunale di Guastalla in Viale Castagnoli n. 7 la seduta del Consiglio Comunale per la discussione, tra gli altri, dei seguenti punti all’ O.d.G. con brevissimo nostro commento:

Interrogazione presentata dal Gruppo Per Guastalla Avente ad oggetto:” Eventi e manifestazioni in Centro Storico” => il tema è di grande interesse anche per Guastalla 5 Stelle ed è per questo che abbiamo presentato un’ interrogazione specifica sul tema per completezza sull’argomento. Abbiamo protocollato l’istanza il giorno 18 Marzo, vedremo se il Consiglio e la Giunta accetterà di inserirle in questa seduta o nella prossima. L’auspicio, viste le modalità di convocazione di quest’ultimo Consiglio è che saggiamente la Giunta decida di rispondere.

Interpellanza presentata dal Gruppo Per Guastalla avente ad oggetto:” Accesso ai disabili presso il Teatro Comunale Ruggero Ruggeri”; => attendiamo l’esposizione in Consiglio ma il tema ci vede favorevoli e concordi.

Mozione del Gruppo Movimento 5 Stelle avente ad oggetto:” Stipula di un ‘assicurazione del cittadino”; => di questa proposta vi abbiamo già accennato nelle giorni scorsi e vi rimandiamo agli approfondimenti sul Blog.

Rinnovo della convenzione tra il Comune di Guastalla e l’Associazione di Volontari per la Protezione Civile denominata “I Ragazzi del Po” per la gestione delle situazioni di emergenza provocate da eventi calamitosi – periodo 2015-2017; => sarebbe stato interessante discutere insieme ai rappresentanti della Protezione Civile e dell’Amministrazione e in Commissione Trasparenza della nostra proposta di regolamento per l’utilizzo dei social network protocollata quasi un mese fa e di cui non abbiamo ancora avuto nessun riscontro.

Approvazione regolamento dei mercati del riuso;

Approvazione atto di convenzione per la partecipazione al Sistema Bibliotecario della Provincia di Reggio Emilia. Anni 2015-2017; => atto dovuto, ma l’interrogativo (sarcastico) è sempre quello: le Province non sono state abolite un anno fa?

Approvazione del Regolamento per l’accesso e la partecipazione al costo delle prestazioni sociali agevolate (DPCM 5 dicembre 2013 n. 159); => semplificando si tratta del regolamento relativo all’ISEE, strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica di chi richiede prestazioni sociali agevolate o l’accesso a condizioni agevolate ai servizi di pubblica utilità.

Approvazione del Regolamento delle riprese foto-audio-video del Consiglio Comunale. => come ricorderete tutto nasce da una nostra proposta con tanto di Regolamento presentato. Quel regolamento è stato oggetto di confronto e discussione con gli altri Gruppi in sede di Terza Commissione pur rimanendo al 90% invariato rispetto l’impianto originale. Quando abbiamo visto la convocazione del Consiglio e della Commissione Trasparenza Comunicazione e Partecipazione abbiamo avuto la sensazione che ci fosse in atto un goffo tentativo di mettere il cappello sulla nostra proposta e ne abbiamo reclamato la paternità; anche perché nei documenti allegati vi era un testo ancora da emendare e con errori di cui uno grossolano. Il Presidente del Consiglio Maestri ci ha dato rassicurazioni verbali e scritte che sarà data a noi la possibilità di aprire la discussione sul punto. Tuttavia, dopo l’incontro in Commissione di lunedì sera ( dopo la convocazione del consiglio e a due giorni dalla seduta, in una circostanza che seppur formalmente regolare è priva di senso  – sorte peggiore alla Commissione Ambiente convocata ieri, il giorno prima della seduta! ) abbiamo chiesto di rinviare l’approvazione del Regolamento streaming. Nessuna polemica ma un gesto di responsabilità visti i tanti punti interrogativi in sospeso. Abbiamo apprezzato il tentativo di Crema di rispettare la tempistica ma, andremmo ad approvare un regolamento al buio senza l’effettiva pratica. Ovviamente se questa sera il Consiglio deciderà in modo diverso chiariremo i motivi dettagliatamente.

Mozione del Gruppo Guastalla Bene Comune riguardante la situazione della Stazione Ferroviaria di Guastalla e dei servizi di FER- TPER; => sul punto abbiamo espresso nei giorni scorsi perplessità sul due aspetti. 1) che dalla maggioranza ci aspettiamo soluzioni, non denunce. 2) che nella mozione si faccia riferimento ad un impegno all’utilizzo dei social network da parte degli enti gestori delle ferrovie quando il Comune di Guastalla ne è sprovvisto e quando è stata depositata, come già ricordato, la nostra proposta per un regolamento ad hoc: prima di dispensare consigli e chiedere impegni sarà meglio sistemare le cose a casa propria! Poi per evitare facili strumentalizzazioni e per dimostrare che la nostra presenta non è di solo controllo e protesta ma PROPOSITIVA ( già due regolamenti presentati, già ottenuta modifica dello Statuto sul diritto di iniziativa, mozioni come quelle di stasera sull’Assicurazione del Cittadino con suggerimenti operativi, e altro ancora ) abbiamo protocollato lunedì mattina un emendamento aggiuntivo alla mozione per  richiedere “Al Sindaco e alla Giunta Comunale di farsi capofila di un progetto e di un tavolo di discussione con gli altri Sindaci dei territori toccati oggi dalle tratte “Parma – Suzzara” e “Reggio – Guastalla” e coi i vertici di Ferr e Tper per verificare la possibilità concreta di creare una linea diretta Parma-Suzzara-Guastalla-Reggio e Mantova-Suzzara-Guastalla-Reggio, senza i numerosi cambi che sono necessari attualmente. I giornali locali di ieri ed oggi parlano in effetti di un impegno del Pd su questo fronte. E’ confortante che il nostro suggerimento trovi concretezza in un lavoro ben più articolato da chi in concreto ha la possibilità / occasione / responsabilità di cambiare e migliorare le cose. Dalle nostre ricerche le infrastrutture lo permettono senza troppi investimenti. Per chi vuole approfondire qui c’è il comunicato del Pd Provinciale sul tema. Immaginiamo quindi che il nostro emendamento venga approvato in modo propedeutico ai prossimi passaggi futuri.

Mozione presenta dal Gruppo Per Guastalla avente ad oggetto:” Videosorveglianza integrata sul territorio strumento di contrasto alla macro-microcriminalità sicurezza urbana”. => attendiamo l’esposizione in Consiglio ma il tema ci vede favorevoli e concordi.

L’invito, come sempre è quello di partecipare fattivamente, di informarsi e di chiedere trasparenza sempre!

A stasera.

Corradini Francesco, portavoce per il Gruppo Guastalla 5 Stelle

3 commenti

  1. antonio campanini

    salve a tutti ho letto in questi giorni della proposta , sicuramente valida in prospettiva di un minore utilizzo dell’auto , però leggendo attentamente mi sembra di aver capito che si tratta di una nuova linea ferroviaria Mantova Reggio quindi nuovi territori tolti all’agricoltura ? Penso sarebbe meglio pensare all’utilizzo delle vecchie tratte ferroviarie la Suzzara Parma e la Reggio Guastalla ovviamente dopo un ammodernamento delle linee , che cosa ce ne facciamo di queste vecchie linee ? Poi questa nuova linea sarebbe a disposizione solo per l’allta velocità ? Penso non sia giusto deve essere utilizzata da tutti anche studenti e lavoratori , comunque penso che questa decisione , importante per il trasporto pubblico , deve essere fatta con assemblee rtra i cittadini e non nelle sedi dei partiti !

    • Francesco Corradini

      Ciao Antonio! scusa il ritardo con cui rispondo. Quoto tutte le tue perplessità e preoccupazioni. Il nostro suggerimento si basa sul presupposto di utilizzare le linee già esistenti proprio per incentivarne un minore utilizzo dell’auto. E ovviamente mi auguro che decisioni così importanti per il territorio e per i cittadini non passino solo per pochi istanti all’attenzione del Consiglio Comunale ma vengano trattate in assemblee pubbliche tra e con i cittadini!
      Francesco

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.