Home / Ambiente / Acquisto biciclette pieghevoli, on line il modulo per il rimborso
bici

Acquisto biciclette pieghevoli, on line il modulo per il rimborso

E’ online il modulo – da scaricare, compilare e inviare/consegnare – per poter accedere al rimborso di 100 euro sull’abbonamento annuale regionale ferroviario da parte dei pendolari che acquistano una bicicletta pieghevole. Per beneficiare del rimborso, occorre essere residente in regione EMILIA ROMAGNA, aver acquistato una bicicletta pieghevole nuova (chiusa deve avere dimensioni non superiori a 80x110x40 cm) in data non anteriore al 1 marzo 2015 ed essere possessori di un abbonamento annuale al servizio ferroviario con validità residua di almeno tre mesi oltre la data di acquisto della bicicletta.

La richiesta di rimborso dovrà essere presentata a FER nella modalità più conveniente per il viaggiatore: personalmente all’ufficio FER della stazione di Bologna Centrale, all’indirizzo postale FER di Ferrara, oppure all’e-mail ragioneria@fer-online.it a partire dal primo marzo.

Potranno beneficiare dell’incentivo anche gli utenti Tper che si spostano su tratte extraurbana per i quali sia l’origine che la destinazione dell’abbonamento annuale nominativo sono località in cui è operativa una stazione/fermata della rete FER, e gli acquirenti di un abbonamento “Mi muovo city più annuale”. Le risorse messe a disposizione dalla Regione ammontano a 100 mila euro, che significa rimborsi per 1.000 bici pieghevoli per 1.000 abbonati.

 

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.