Home / Programma amministrativo / Guastalla, il nostro Programma amministrativo: ENERGIA E AMBIENTE
energia-ambiente

Guastalla, il nostro Programma amministrativo: ENERGIA E AMBIENTE

L’intento principale è quello di combattere qualsiasi spreco di energia e beni comuni ( acqua, territorio,ecc.) attraverso una massiccia informazione sui comportamenti virtuosi che ogni cittadino dovrebbe tenere. Questo a cominciare dai luoghi istituzionali e coinvolgendo la scuola attraverso progetti basati su obiettivi che determino punteggi in grado di arricchire il giudizio finale del percorso scolastico.

Il “Piano di efficienza energetica comunale” (PEEC).
Il PEEC è il luogo in cui si definiranno gli interventi di efficienza e risparmio per l’amministrazione comunale. L’Amministrazione comunale deve dotarsi di uno strumento importante per fotografare lo stato di fatto dei consumi energetici e che riduca complessivamente l’impronta ecologica della macchina comunale e la bolletta energetica. Tale strumento propone al contempo un piano di investimenti strutturali per ridurre i consumi e introdurre la produzione di energia da fonti rinnovabili. Esperienze similari ci dicono che complessivamente, gli interventi proposti richiedono un investimento pari ad una diminuzione annua della “bolletta energetica” del comune di oltre il 10%. Il tempo di ritorno degli investimenti è di circa 10 anni.

Gli obiettivi sono:

  1. Riduzione di almeno il 10% in 5 anni dei consumi energetici del patrimonio edilizio degli enti pubblici
  2. Agevolazioni sulle anticipazioni bancarie e semplificazioni normative per i contratti di ristrutturazione energetica
  3. Elaborazione di una normativa sul pagamento a consumo dell’energia termica nei condomini esistenti e interventi mirati al miglioramento dell’applicazione della normativa sulla certificazione energetica degli edifici. Ciò significa che nella progettazione, realizzazione, riuso si deve tener conto di prescrizioni volte al risparmio e all’efficienza energetica degli edifici, in termine di coibentazione, infissi, isolamento.

Energie rinnovabili
Valutazione attentamente ponderata della pratica della produzione di energia derivante dall’utilizzo di centrali biogas. In specifico quelle che utilizzano i prodotti vegetali appositamente coltivati, nonché quelle che utilizzano la combustione.
La diffusione dell’utilizzo di energie rinnovabili (soprattutto solare, micro-cogenerazione, geotermico) deve essere un obiettivo prioritario dell’amministrazione comunale.

Questo si traduce in termini amministrativi con:

  • La promozione della produzione distribuita di energia termica con fonti rinnovabili e con piccoli impianti finalizzati all’autoconsumo
  • La promozione del Geotermico per il riscaldamento domestico; l’energia fai da te con mix di rinnovabili; la produzione di biogas dalla fermentazione anaerobica dei rifiuti organici
  • Estensione sul territorio comunale del conto energia alle fonti rinnovabili non esclusivamente di origine fotovoltaica, ricercando convenzioni e partnership con operatori e fornitori locali di energia elettrica.
  • Promozione ed incentivazione della micro-cogenerazione distribuita da metano integrata da bio-combustibili, puntando alla progressiva riduzione dell’utilizzo della componente fossile; anche in questo caso ricercando convenzioni e partnership con operatori e fornitori locali di gas metano per il contenimento-abbattimento del prezzo.
  • Formazione delle strutture tecniche comunali su tematiche energetiche
  • Incentivi per la diagnosi energetica degli edifici
  • Inventario degli impianti di riscaldamento di tutti gli edifici residenziali nell’ ambito del comune.
  • Conversione degli edifici riscaldati ad olio combustibile con impianti meno inquinanti alimentati a metano.

Illuminazione pubblica
La messa in opera di un Piano di Risparmio di Energia Elettrica Pubblica ad iniziare dalla illuminazione stradale che consenta il raggiungimento di obiettivi di risparmio energetico effettivi e concreti per mezzo di Sostituzione graduale dei lampioni esistenti con lampioni a Led.

Pannelli solari e Solare sociale
Introdurre una più vasta e ampia divulgazione informativa atta a stimolare nei cittadini la decisone di dotare la propria abitazione dei sistemi a pannelli solari per produrre la propria energia necessaria.
In questi casi il comune potrebbe attivarsi ed operare come aggregante per una acquisizione di gruppo oppure agire in prima persona attivando un progetto di Solare sociale.
Solare Sociale significa la realizzazione d’impianti fotovoltaici sulle coperture degli edifici pubblici suddividendo il costo di realizzazione in piccole partecipazioni alle quali i cittadini possono aderire. Tale proposta garantisce anche a chi non ha la disponibilità economica o lo spazio necessario per realizzare l’impianto (es. chi abita in condominio), di poter ottenere un beneficio economico dal Conto Energia pur non realizzando direttamente alcun impianto fotovoltaico ma partecipando concretamente alla crescita del contributo energetico da fonti rinnovabili con i relativi benefici ambientali. L’impegno che si assume con questo programma è di realizzare su ogni edificio pubblico (ove le condizioni lo permettano) un impianto fotovoltaico che sia disponibile a tutti i cittadini residenti nel Comune di Guastalla che volessero partecipare attivamente al progetto Solare Sociale.

Rifiuti zero
Estensione della raccolta differenziata porta a porta in tutto il Comune comprese le frazioni (privati, edifici pubblici, scuole, ospedale, luoghi sportivi). In questo modo si potrà raggiungere l’85% di raccolta differenziata in poco tempo. Non raggiungibile con i cassonetti.
 Successiva applicazione della tariffa puntuale: un metodo per premiare i comportamenti virtuosi, più ricicli meno paghi!!!

3 commenti

  1. Nice weblog right here! Additionally your site so much up very fast!
    What web host are you the usage of? Can I get your affiliate hyperlink on your host?

    I wish my site loaded up as fast as yours lol

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.