Home / Cultura / Guastalla, “Questa Gnoccata non s’ha da fare!”
gnoccata-guastalla

Guastalla, “Questa Gnoccata non s’ha da fare!”

Abbiamo appreso oggi dai giornali che la tradizionale Gnoccata (quest’anno sarebbe stata la 33esima edizione) non si farà per motivi logistici, legati alla viabilità modificata e all’inagibilità di piazza Mazzini e piazza della Repubblica per i danni causati dal terremoto del 2012.
Siamo sconcertati!
L’amministrazione annuncia una decisione del genere solo tramite i giornali; martedì sera, durante il consiglio Comunale, non si sapeva già che la Gnoccata non si sarebbe fatta?
Signor Sindaco, il punto 1 dell’ o.d.g. di ogni Consiglio Comunale recita: “Comunicazioni del Sindaco”; non era forse il caso di spiegare dettagliatamente al Consiglio e ai cittadini presenti le motivazioni e il percorso che ha portato Lei e la Pro Loco a prendere una decisione del genere?
Non era forse il caso di spiegare che sono state prese in considerazione tutte le soluzioni possibili, interpellate le associazioni coinvolte, studiato alternative, mobilitato i comitati, fatto ogni valutazione possibile prima di “sopprimere” una manifestazione di tale importanza per Guastalla e per i guastallesi?
Non era il caso di spiegare per bene i motivi che hanno portato ad una decisione del genere ai commercianti, agli albergatori, ai baristi, e a tutti i suoi cittadini che in un momento di crisi come quello attuale non avranno nemmeno la Gnoccata, con tutto l’indotto che essa comporta, per “respirare” un pò?
Sappiamo che la Gnoccata non è paragonabile, sia per importanza che per logistica, alle varie notti colorate o a “Piante e Animali perdute”, ma visto che quelle manifestazioni sono comunque state fatte, nonostante i danni del sisma del 2012, davvero sono state valutate tutte le soluzioni possibili prima di decidere di cancellare la manifestazione?

La Gnoccata è storia, la Gnoccata è cultura (tanto care all’assessore Bartoli), la Gnoccata è tradizione, la Gnoccata è Guastalla!
Sicuramente i guastallesi preferirebbero averne una modificata, o ridotta, piuttosto che non averla affatto!

Lista Civica Guastalla 5 Stelle

2 commenti

  1. fonti vicine all’amministrazione hanno spiegato il litigio comune – Proloco come segue:

    1) il comune comunica alla Proloco (che è responsabile dell’organizzazione della gnoccata) che nella sede attualmente a loro destinata a Palazzo Gonzaga – che, per inciso, hanno in uso gratuitamente – intendono mettere i nuovi uffici dell’agenzia delle entrate. Questo per creare una sorta di “polo amministrativo” con URP, banca, agenzia entrate, etc…

    2) Vedendosi “sfrattata” dall’attuale sede, la Proloco si “vendica” col comune con la mancata organizzazione della gnoccata

    La cosa è perlomeno verosimile, sarebbe bello se il presidente della Proloco spiegasse la sua versione.

  2. L’amministrazione quindi non fa riferimento a possibili problematiche di tipo finanziario…e in effetti non potrebbero neppure esser una valida scusante, considerando le risorse che son state fin’ora destinate a tante altre iniziative di importanza ben inferiore per Guastalla.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.