Home / Politica / Silvio Decadence
Berlusconi_640

Silvio Decadence

Stefano Bianchi: Da quando ho iniziato a votare, lui è stato una presenza costante nel Parlamento italiano. Oggi è decaduto. Il Parlamento ha deciso: lui non può essere più Senatore. Magra consolazione. La decadenza della scena politica italiana non si può certo imputare solamente a lui, ma, secondo molti, lui di certo ne è stato uno dei principali attori.
Ora molti diranno che la sua storia politica si conclude così, in una giornata in cui le televisioni gli hanno concesso ancora una volta troppo spazio per raccontare la sua versione allucinatoria della realtà. Tanti invece sono certi che il Caimano continuerà la sua battaglia disperata. Entrambi i panorami oggi mi sembrano possibili.
Mi sconforta il credito che riscuote ancora in una fetta incredibilmente alta della società, mi spaventa la fiducia che riuscirà in qualche modo a riconquistare tra la massa degli incerti, come li chiamano i sondaggisti: quelli che decidono cosa votare con la pancia, un paio di giorni prima delle elezioni, insomma quelli che lo hanno votato per vent’anni senza nemmeno trarre beneficio dal suo non governare pur avendo maggioranze solidissime.
Oggi è il giorno della sua decadenza e dopo un sorriso e qualche risata con gli amici, non posso far altro che pensare alla decadenza del nostro paese, alla palude in cui ci ha portato questa pessima classe politica e alla fatica che ancora dobbiamo fare per uscirne.
E poi resta quel fastidio che tutti quelli della mia generazione hanno provato almeno una volta nelle sale giochi: un odioso ragazzino occupa il videogame a cui volete giocare e ogni volta che sullo schermo arriva la scritta game over, quello aspetta qualche secondo, vi guarda, vi fa sperare di essere in procinto di andarsene poi si mette la mano in tasca e tira fuori un’altra fottuta monetina.


Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.