Home / Ambiente / Ecosostenibilità in ufficio: il 7 giugno “Green Office Day”
ecosostenibilita-ufficio-green-office-day-640x233

Ecosostenibilità in ufficio: il 7 giugno “Green Office Day”

Green Office Day, una giornata dedicata alla ecosostenibilità in ufficio e nei luoghi di lavoro. Il tema di quest’anno è ECO FOOD

Green Office Day, una giornata dedicata alla ecosostenibilità in ufficio e nei luoghi di lavoro. I semplici gesti quotidiani e le piccole attenzioni di ciascuno di noi possono contribuire alla salvaguardia del nostro ecosistema: su questo principio si fonda l’iniziativa Green Office Day, quest’anno alla quinta edizione, che promuove un ambiente di lavoro più sano ed eco-sostenibile.

LEGGI ALTRI CONSIGLI PER VIVERE ECOSTENIBILE!

La sostenibilità ambientale è uno dei principi cardini alla base di ogni politica di sviluppo economico, sociale e territoriale. Anche nelle aziende, negli uffici e nei luoghi di lavoro è necessario sensibilizzare le persone sulle tematiche ambientali ed adottare comportamenti e abitudini ecosostenibili che migliorino l’ambiente in cui trascorriamo gran parte della nostra giornata. Green Office Day il 7 giugno festeggia la sua quinta edizione in Italia ed è frutto dell’iniziativa spontanea di lavoratori, impiegati e cittadini sensibili all’impatto ambientale che può derivare anche dalla normale vita lavorativa.

CURIOSITA’: Risparmio energetico nel metrò a Barcellona

Ognuno di noi può scegliere quale azione green adottare venerdì 7 giugno e (sarebbe auspicabile) mantenerla anche durante il resto dell’anno.

C’è chi decide di recarsi a lavoro in bicicletta, con mezzi pubblici o accordandosi con colleghi per condividere l’auto (e i crescenti costi della benzina), chi opta per una riduzione dei documenti da stampare, chi utilizza sempre la carta riciclata, chi ricorda di spegnere computer, schermi e stampanti a fine giornata, chi non dimentica di spegnere le luci nei bagni e chi acquista lampadine a basso consumo enegetico, chi semplicemente si domanda se un vecchio oggetto non possa essere riutilizzato in diverso modo. Il tema di quest’anno è ECO FOOD: un invito all’alimentazione eco-sostenibile che riduca gli sprechi, rispetti le stagioni e il territorio, riduca le emissioni di CO2 e l’impronta idrica. Il Decalogo Green Office ECO FOOD suggerisce 10 semplici comportamenti per ridurre la propria impronta alimentare (“foodprint”) anche in ufficio. Si tratta di gesti semplici ma che possono incidere anche notevolmente sul nostro impatto ambientale: l’uso dell’acqua in bottiglia, ad esempio, non è sostenibile dal punto di vista ecologico, mentre quella del rubinetto è sicura e controllata; per unapausa caffè “green” usiamo la nostra tazza invece dei bicchierini usa e getta, stessa cosa per gli eventi aziendali, usiamo piatti e di carta solo a patto che sia riciclata e proviamo gli acquisti di gruppo con i colleghi: risparmieremo sulla spesa e sulle emissioni derivanti dal trasporto.

Una simpatica idea è anche quella di indossare qualcosa di VERDE, un segno tangibile della propria adesione all’iniziativa.

fonte: www.nonsprecare.it

 

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.