Home / Economia / Guastalla: Interventi di recupero a un anno dal Terremoto
guastalla

Guastalla: Interventi di recupero a un anno dal Terremoto

Ieri sera si è svolta la riunione pubblica informativa sugli interventi in atto, fatti e ancora da eseguire da parte del Comune di Guastalla.
A relazionare e rispondere alle domande del pubblico c’erano il Sindaco Benaglia e l’assessore Rodolfi.
Ci dispiace molto aver notato una scarsa partecipazione dei cittadini (soprattutto genitori per il discorso scuole) e non pensiamo sia dovuto a disinteresse ma forse più per lo scarso preavviso.
Il Sindaco ha iniziato a parlare, spiegando che i contributi regionali per coprire la ricostruzione delle case private ci sono tutti, mentre per gli edifici pubblici (nei quali la regione comprende anche le Chiese) potranno coprire solo il 30-50% della spesa ed i lavori verranno diluiti (per volere della regione), negli anni 2013-2014-2015.
Il Comune di Guastalla pertanto, ha dovuto indicare le priorità per i lavori di ristrutturazione pubblica che saranno: il Municipio, Palazzo Frattini e il Teatro con conseguente riapertura della circolazione delle vie del centro ancora transennate man mano che i lavori verranno ultimati.
Lunedì partono i lavori nell’ex Ospedale vecchio per poter ripristinare i servizi che erano presenti nel plesso: dureranno circa 3 mesi per una spesa di circa 300.000 euro.
L’assessore Rodolfi ha elencato i lavori già eseguiti per la messa in sicurezza:
Scuole a Pieve, San Martino, Guastalla centro, Medie, palestra Rossi, palestra Bisi, Torre civica, Chiesa di San Francesco, Palazzo Ducale. Sebbene ci siano ancora dei lavori da eseguire ad esempio nel plesso scolastico di San Martino.
Abbiamo appreso con molto piacere dall’assessore Rodolfi che il Comune di Guastalla ha stanziato euro 70-80.000 euro per verificare in tutte le SCUOLE la “VULNERABILITA’ DA RISCHIO SISMICO”. Questa è un’indagine ancora più approfondita fatta da esperti sulla tenuta in caso di ulteriore sisma per vedere se ci sono altri interventi da programmare per migliorare la sicurezza delle strutture. I lavori verranno eseguiti nel periodo estivo a scuole chiuse.
A seguito della domanda di un genitore, abbiamo saputo che il responsabile del RSPP dell’Istituto comprensivo di Guastalla “F.Gonzaga” non ha mandato alcuna relazione sullo stato della scuola al Comune, pertanto nemmeno ulteriori richieste.
Sulle scuole elementari centro vi è stata una perizia dei Vigili del Fuoco richiesta da alcuni genitori che hanno valutato la scuola adeguatamente sicura. L’assessore Rodolfi ritiene che una scala antincendio (già promessa in una precedente riunione pubblica) con una nuova apertura muraria possa far indebolire la struttura.
Aspettiamo di vedere i risultati delle nuove prove che faranno e magari poi se ne potrà riparlare.
Gli asili nido Pollicino e Rondine, attualmente nella struttura provvisoria vicino al Centro 1° Maggio, verranno costruiti ex novo dove attualmente c’è il nido “La Rondine” lesionato. Sono già arrivate donazioni per 1.200.000 euro poi arriveranno anche i contributi regionali. Non si conoscono ancora i tempi per la ricostruzione.
Il Sindaco ha comunicato che, i privati che hanno avuto case danneggiate, e ai quali sono già state spedite le lettere, si rivolgano al Comune dove sono presenti due tecnici URSI, per usufuire dei contributi in base a schede AIDES e alla gravità dell’intervento A B C D E.
Per i casi più gravi (D E) c’è tempo fino al 31 dicembre, mentre per i casi meno gravi (B C) la scadenza è il 30 giugno 2013.
Il Sindaco ha ricordato che a seguito del terremoto, 26 famiglie sono state evacuate e solo 11 sono al momento rientrate nelle proprie case. Il Comune ha inoltre stanziato 90.000 euro di CAS (Contributo Assistenza Sisma) per contribuire alla spesa degli affitti temporanei.
A tutt’oggi la regione Emilia Romagna non ha ancora modificato la mappatura del rischio sismico. Speriamo avvenga presto!
Durante la serata è emerso sia dal pubblico che da parte dell’amministrazione, una carenza nell’informazione anche attraverso lo scarso aggiornamento del sito del Comune che, come abbiamo già detto diverse volte, speriamo venga colmato il più presto possibile!
Un rapporto costante di informazione amministrazione-cittadini è indispensabile sempre, a maggior ragione in situazioni di emergenza!
Gruppo Guastalla a 5 Stelle
Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.