Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / Consiglio Comunale del 31 Gennaio
La Lista Civica 5 Stelle "Beppe Grillo" in Consiglio Comunale

Consiglio Comunale del 31 Gennaio

Il primo Consiglio Comunale del 2013 è stato convocato Giovedì 31 Gennaio presso la sala delle udienze del Tribunale di Guastalla, in via Castagnoli 7.

Qui di seguito l’o.d.g. che si andrà a discutere:

1. Comunicazioni del Sindaco;

2. Comunicazioni del Presidente del Consiglio Comunale;

3. Approvazione verbale di seduta del 29/11/2012;

4. Interrogazione presentata dai Consiglieri Camilla Verona, Gianfranco Ferraresi, Stefano Villani avente ad oggetto:”Situazioni Nidi d’Infanzia e Pollicino dopo il terremoto di maggio 2012”;

5. Interrogazione presentata dai Consiglieri Camilla Verona, Gianfranco Ferraresi, Stefano Villani avente ad oggetto:”Situazioni strutture dedicate alle attività sportive e alla Scuola di Danza dopo il terremoto di maggio 2012;

6. Interrogazione presentata dai Consiglieri Camilla Verona, Gianfranco Ferraresi, Villani Stefano avente ad oggetto: ” Situazioni edificio ex – ospedale dopo il terremoto di maggio 2012” ;

7. Interrogazione presentata dai Consiglieri Camilla Verona, Gianfranco Ferraresi, Villani Stefano avente ad oggetto:” Situazioni edifici comunali e privati e viabilità del Centro Storico di Guastalla dopo il terremoto di maggio 2012”;

8. Approvazione del piano di investimenti in Azienda Agricola (P.I.A.) presentato dalla Società Agricola Bonaretti Pietro e Mirco S.S. in Via Ville, 39.

Come sempre, vi aspettiamo numerosi!

 

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.