Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / Consiglio Comunale del 29/11/2012: Bilancio 2012 e Approvazione delle Nostre modifiche ai regolamenti!
resoconto_consiglio

Consiglio Comunale del 29/11/2012: Bilancio 2012 e Approvazione delle Nostre modifiche ai regolamenti!

Giovedì, nella solita aula provvisoria del Tribunale in Via Castagnoli, con i soliti 30 minuti di ritardo, si è tenuto il penultimo Consiglio Comunale dell’anno.

Assenti: Fiumicino, Manfredotti, Tagliati;

Un Consiglio Comunale costellato da tanti episodi di maleducazione,  offese personali, litigi,  interventi con toni sopra le righe… un vero e proprio manuale di tutto quello che NON dovrebbe essere un’assemblea di dipendenti dei cittadini che si riuniscono per prendere decisioni che riguardano il Comune che rappresentano; Ma andiamo in ordine:

Subito accolte le richieste di Comunale (mettere come primo punto il punto 11,un’ o.d.g. supplettivo arrivato ai consiglieri Mercoledì pomeriggio, e come secondo il punto 10,cioè la sua interpellanza) e di Alfieri e Masini (hanno presentato la sera stessa una mozione aggiuntiva,messa ai voti, e ammessa alla discussione come punto 12)

11 supplettivo) (nella discussione è stato inglobato il punto 6) Mercoledì si è aggiunto un o.d.g. supplettivo sul P.P. 27 in località San Giacomo (per intenderci, i nuovi fabbricati della ditta Padana Tubi); Già mandare un punto così importante ad un giorno dal Consiglio ci è sembrata una cosa strana; Come se non bastasse, Giovedì pomeriggio alle 17, a nemmeno 4 ore dall’inizio del Consiglio, abbiamo ricevuto la relazione di controdeduzioni alle osservazioni che si andava a votare; Osservazioni fatte dai privati che abitano o lavorano in zona, dalla stessa Padana Tubi e dagli Enti Istituzionali coinvolti. Il progetto a cui la relazione si riferisce è stato approvato nel C.C. di Luglio, qui si votava la relazione e l’avvio di un “Tavolo tecnico permanente per la verifica dell’operatività della Società padana Tubi s.p.a.” (Il primo incontro sarà Martedì 4/12 alle 14.30 in un’aula del Tribunale).  Anche se la tempistica e il modo di presentare la documentazione non ci è piaciuto, abbiamo votato a favore, vista l’importanza della relazione, assieme a tutti i presenti.

10) Ancora polemiche sulla So.Va. ; Comunale che, dopo aver presenziato all’assemblea dell’associazione (dopo essersi associato alla stessa), lamenta presunte irregolarità, dato che la nuova presidentessa, al momento della nomina, non risultava associata (come ammesso dalla stessa presidentessa alla domanda precisa del Consigliere). L’art. 8 dello statuto della So.Va. dice invece che il presidente deve essere scelta tra gli associati. L’assessore Bartoli ha negato la cosa, e ne è nata una delle solite discussioni tra i due, con il Consigliere che (addirittura) giurava la veridicità delle sue parole e  l’assessore che negava tutte le accuse;  Il Sindaco continua pubblicamente a difendere l’operato del membro della sua Giunta.  Domande sui contributi ingenti dati alla So.Va anche da parte della consigliera Verona, che fa notare che nel solo 2012 sono stati erogati all’associazione 48.000€. Bartoli spiega che in quella cifra ci sono anche dei residui del 2011;  A nostro avviso sono comunque troppi i contributi erogati alla società, e che comunque andrebbero erogati con più trasparenza; L’assessore ha inizato e concluso l’intervento in risposta della Verona con offese personali rivolte alla consigliera, che intelligentemente non ha replicato; Uno spettacolo molto squallido che non fa che sottolineare una volta di più l’arroganza e la maleducazione dell’Assessore;

3)Approvati i verbali delle 6 sedute precedenti.

4) La dottoressa Loschi espone l’ultimo Bilancio di Previsione del 2012; Tra i tanti numeri spiccano i 353.000€ di contributo regionale per i danni del sisma, e 1.419.741€, stanziati per ristrutturare gli asili (169.741 di donazioni da privati e 1.250.000 degli sms e dei concerti di beneficenza). Il comune ha dovuto metterli tutti a bilancio, per poterli usare appena la Regione comunicherà la disponibilità, altrimenti non sarebbero potuti costituire economie di spesa fino al prossimo anno; Abbiamo chiesto dove pensano di trovare la disponibilità di tali cifre nel caso la Regione non comunicasse entro fine anno l’arrivo dei soldi. Ci hanno detto di non preoccuparci, dato che almeno 1.150.000€  sarebbero praticamente già disponibili, e che deve solo arrivare la comunicazione ufficiale. Insomma, sono sicuri dell’arrivo dei contributi, e noi ci auguriamo che sarà così, perchè si parla di cifre davvero elevate. Il bilancio è passato con 9 favorevoli (maggioranza), 6 contrari (noi, Guastalla Bene Comune e Gruppo Misto) e 1 astenuto (Guerreschi).

5) Qui si andava a votare una ratifica al bilancio; Il Comune aveva stanziato 125.000€ per la ristrutturazione dela Palestra Rossi e della Palestra Bisi; A seguito di una più attenta valutazione, l’importo da stanziare è risultato di 54.500€ in più. Il Sindaco ha spiegato che i ritardi su questi interventi sono dipesi esclusivamente dalla Regione, che ha dato la precedenza agli edifici scolastici; Ne è nata una discussione sulle date di richiesta dei fondi tra l’Assessore Rodolfi e il gruppo Guastalla Bene Comune, che lamenta invece una responsabilità diretta della Giunta, che a loro avviso, si sarebbe mossa troppo tardi; Nonostante i problemi di tempistica, abbiamo votato a favore della ratifica,insieme alla maggiornaza, astenuto il resto dell’opposizione: visto il ritardo dell’inizio dei lavori, a prescindere di chi fosse la responsabilità,  ci sembrava prioritario far passare la ratifica per cominciare a sistemare le palestre, dato che attualmente le scuole Elementari fanno ginnastica,quando possono,  nell’aula di musica e i ragazzi delle Medie vanno in pulmino al Kioto o al centro sportivo “Le Piscine”; Pulmino pagato dal Comune, e quindi da tutti i cittadini.

7) Mozione approvata con i voti della maggioranza; Astenuti noi e tutta l’opposizione. Speriamo che inseriscano la clausola nei requisiti del Bando, che è già avviato(ma ad oggi nessuna Società Sportiva risulta iscritta), e non nella convenzione; la Polizza Fideiussoria comporta dei costi maggiori, e sarebbe scorretto nei confronti di chi si aggiudicherà la gestione dell’Anello d’Atletica, far trovare delle spese extra non contemplate al momento della pubblicazione del Bando.

8 )Comunichiamo con soddisfazione che tutti i presenti hanno votato favorevolmente alle modifiche dei 2 articoli del Regolamento del Consiglio Comunale, così come richiesto dalle 2 mozioni depositate tempo fa dal nostro ex consigliere Davide Zanichelli.  Da oggi i Consiglieri che ne faranno richiesta riceveranno le delibere di Giunta solo via posta elettronica, e i residui dei fondi consiliari che non verranno utilizzati nel corso dell’esercizio a cui fanno riferimento, torneranno nelle casse del comune, e non si accumuleranno più per poter essere spesi a fine legislatura per la campagna elettorale, come da prassi scorretta ma ormai consolidata degli anni passati.

9)Approvato all’unanimità il rinnovo della convenzione.

12)Alfieri e Masini presentano una mozione che dovrebbe impegnare il Sindaco a farsi promotore di iniziative per agevolare fiscalmente le attività nella zona colpita dal sisma; Tra le tante inizative, la proroga del versamento delle imposte e dei contributi al 31/12/2013, creazione di una no tax area per favorire le imprese in difficoltà, rimborso delle imposte in almeno 60 rate mensili e per un importo massimo del 50% dell’importo dovuto. Noi ci siamo astenuti; Nonostante i contenuti della mozione siano condivisibili, pensiamo che esulino dalle competenze del Sindaco; Inoltre se davvero prorogassero le imposte alla fine del 2013, nelle casse comunali non entrerebbero nemmeno gli euro previsti per l’IMU, con conseguente pericoloso sforamento del bilancio di previsione appena approvato.

 

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.