Home / Economia / Guastalla, i commercianti si uniscono in comitato
pista-di-pattinaggio-sul-ghiaccio-a-noleggio_54_2976

Guastalla, i commercianti si uniscono in comitato

Movimentata assemblea, giovedì pomeriggio, nell’aula “Giovanni Falcone”del tribunale di Guastalla, che dopo il sisma ha ospitato gli uffici comunali, tra l’amministrazione e una trentina di commercianti. L’argomento principale è stato il calendario delle iniziative della festa patronale di Santa Caterina, che inizia oggi dopo il prologo di ieri sera in teatro, ma c’è stato spazio anche per discutere delle luminarie natalizie e dei rapporti tra l’assessore alle Attività produttive Elisa Rodolfi e i titolari dei vari negozi.

L’incontro era stato richiesto il 17 ottobre da una negoziante che aveva inviato una e-mail per conoscere la disponibilità del Comune a contribuire per abbellire le vie della città con luminarie natalizie.

E-mail che però non ha avuto risposta e si è così arrivati all’incontro di giovedì con il programma della festa di Santa Caterina già pronto.

I commercianti hanno contestato la posizione della pista di pattinaggio, gestita dall’associazione “Love Generation”, a cui il Comune ha dato un contributo di 15mila euro. Secondo i commercianti la location della pista ghiacciata, che verrà sarà aperta dall’8 dicembre al 3 febbraio 2013 nel parcheggio del piazzale “Ragazzi del Po” di fronte al supermercato Sigma, è sbagliata perché al di fuori del centro storico. In più elimina una serie di parcheggi proprio nel periodo di maggior affluenza.

Negli anni scorsi la pista di pattinaggio era stata sistemata in piazza Mazzini ma quest’anno, a causa del terremoto e di alcuni edifici circostanti danneggiati dal sisma, non è stato possibile collocarla nel cuore di Guastalla. L’amministrazione comunale ha spiegato che l’unico posto era quello del piazzale “Ragazzi del Po” perché alternative non ne sono state trovate. Alcuni commercianti hanno anche sostenuto, vista la situazione critica dovuta al terremoto, che per quest’anno la pista poteva anche non essere indispensabile ma l’assessore Rodolfi, forte del successo degli altri anni per le numerose presenze di giovani, ha detto che era giusto riproporla per dare spazio anche ai ragazzi.

I commercianti hanno anche criticato il fatto che domenica i negozi restano chiusi.

C’è poi stata la discussione sulle luminarie: il Comune si è reso disponibile a integrare i 1.200-1.500 euro sul costo totale di 5mila euro mentre i restanti 3.500 euro saranno raccolti dai commercianti.

Amministrazione e commercianti si sono poi accordati per migliorare la comunicazione tra le parti: da un lato l’assessore Rodolfi si è impegnato a informare attraverso e-mail i titolari dei negozi su eventuali iniziative mentre i commercianti si sono impegnati a costituire un comitato.

Fonte: Mauro Pinotti

Gazzetta di Reggio

 

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.