Home / Sedute Consiliari / Commissioni Consiliari / Invio elettronico degli atti e Rinuncia ai fondi dei Gruppi Consiliari: Commissione del 09/10/2012
commissione_prog_0

Invio elettronico degli atti e Rinuncia ai fondi dei Gruppi Consiliari: Commissione del 09/10/2012

Martedì 09 Ottobre, nell’aula Giovanni Falcone del tribunale di Guastalla, in Commissione Affari Istituzionali si sono discusse due mozioni presentate dalla nostra Lista 5 stelle.

Presenti: Benatti, Verona, Masini, Gaioni e Villani.  Assenti Guerreschi e Tagliati. Partecipano alla discussione anche  Scaravelli Marco (Responsabile dell’area Affari Istituzionali e Relazioni col pubblico)  e Bigi Fabio (Segretario Verbalizzante).

1)INVIO ELETTRONICO DELLE DELIBERE DI GIUNTA

Tutti i presenti hanno votato favorevolmente riguardo ai contenuti della mozione, tranne che per l’istituzione di una mailing list pubblica, considerata inutile e di difficile attuazione a causa di allegati troppo pesanti (ma in quel caso sarebbe bastato inserire un link per scaricarli direttamente dal proprio pc) .  Se approvata nel prossimo Consiglio Comunale, i Consiglieri avranno la facoltà di scegliere se farsi arrivare l’elenco settimanale delle Delibere direttamente tramite posta elettronica, e non più in una busta, con un effettivo risparmio di tempo e denaro occorrente per gli spostamenti del Messo Comunale.

 

2)RINUNCIA AI RESIDUI DEI FONDI PER IL FUNZIONAMENTO DEI GRUPPI CONSILIARI

Premessa: Ogni anno, il Comune di guastalla, mette a disposizione dei vari Gruppi Consiliari dei fondi, che dovrebbero servire per le varie spese di funzionamento di tali gruppi. La somma a disposizione dei vari gruppi, varia a seconda del numero di  Consiglieri che ogni gruppo ha in Consiglio Comunale.  I Gruppi Consiliari a Guastalla sono: Ufficio di Presidenza, Commissione Affari Istituzionali, Commissione Territorio e Ambiente, PDL-Lega Nord, Guastalla Insieme, Uniti per Guastalla (diventato da poco Guastalla Bene Comune), Guastalla Liberata e Gruppo Misto.

Anche questa mozione è stata approvata all’unanimità. Se passerà anche in Consiglio Comunale, i residui non spesi dai Gruppi Consiliari, dal 2012 (compreso),a fine anno torneranno automaticamente a disposizione del Comune di Guastalla, e non si accumuleranno più per poi essere spesi alla fine della legislatura per la campagna elettorale, una prassi scorretta ma formalmente legittima, utilizzata dai vari partiti ormai da tempo. Purtroppo tale mozione non può riguardare i residui già presenti, degli anni 2009, 2010 e 2011, che ammontano a quasi 10.000,00 € complessivi; Per questo c’è stato un accordo tra i capigruppo: al prossimo Ufficio di Presidenza si sottoscriverà insieme una mozione che impegnerà moralmente le varie forze politiche alla rinuncia dei residui esistenti.  Visto che l’impegno sarà solamente “morale”, e nulla vieterà a chi dichiarerà pubblicamente di rinunciare ai residui di richiederli in seguito, a fine legislatura vigileremo per verificare che effettivamente l’impegno verrà rispettato.

 

Vi aspettiamo numerosi al prossimo Consiglio Comunale, dove vedremo se il voto dei Consiglieri rispecchierà quello dei componenti della Commissione o se qualcuno non sarà d’accordo a rinunciare ai soldi!

 

 

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.