Home / Ambiente / Idrocarburi, nuova richiesta di ricerca nel reggiano
fracking

Idrocarburi, nuova richiesta di ricerca nel reggiano

Poviglio: dieci i comuni reggiani interessati (tra cui Guastalla). Due anni fa il Governo bloccò gli scavi della stessa società petrolifera in Sicilia.

Si torna a parlare di sondaggi per la ricerca di idrocarburi nel territorio reggiano.

Oltre alle sette aree che attraversano quasi tutto il territorio della Bassa e della Collina reggiana, dalla Val d’Enza a Fabbrico, gli anglo-irlandesi della San Leon Energy hanno avviato le procedure per richiedere una Valutazione dell’impatto ambientale (Via) per un ulteriore serie di sondaggi, analoghi a quelli compiuti in Val d’Enza per conto di Edison, alla ricerca di metano e gas naturale. Sarebbero 15 i comuni toccati da queste nuove operazioni, dieci dei quali situati nel territorio reggiano.

Va precisato che al momento non vi è ancora il via libera da parte di Regione, Provincia ed enti locali, ma il procedimento è entrato nella fase di valutazione finale. E’ possibile consultare i dettagli dell’istanza di permesso di ricerca sul sito del Ministero dello Sviluppo economico, per l’area denominata “Sorbolo”, dal comune al confine tra la provincia di Parma e quella di Reggio che funge da “punto centrale” di un’area che comprende 15 comuni, cinque dei quali a Parma e dieci nel territorio della Bassa ovest reggiana. Il comune che sarebbe maggiormente interessato dalle attività di ricerca è Poviglio (per 43,2 chilometri quadrati), seguito da Gualtieri con 26,15 chilometri quadrati e da Castelnovo di Sotto, per poco più di 21 chilometri quadrati. Seguono poi Novellara, Brescello, Guastalla, Boretto, Cadelbosco Sopra, Gattatico, e in piccola parte anche Bagnolo in Piano.

La società irlandese ha incaricato la Peal Petroleum srl di redigere lo studio di impatto ambientale, che è stato coordinato dal geologo Luigi Albanesi, già assurto alle cronache un paio di anni fa per un altro studio compiuto per conto della società con sede a Dublino. In quel caso, le operazioni di trivellazione, che avrebbero toccato anche Pantelleria, furono bloccate dal Governo, con una motivazione che avrebbero interessato «un ambiente fragile e indispensabile alla diversità biologica e alla produttività dell’intero Canale di Sicilia». In particolare, lo studio fu fermato perché ricco di errori e imprecisioni (vi è un punto in cui si afferma che «il porto più vicino a Sciacca è Ancona»), oltre all’elevato rischio ambientale che le trivellazioni avrebbero comportato per alcune delle zone più belle della costa sicula, da Marsala alle Egadi. Sul caso indagò anche la magistratura di Modica.

Non resta ora che attendere che dalla Regione giungano novità riguardo al procedimento. In ogni caso, qualora il permesso venisse concesso, bisognerà attendere almeno 6 mesi per l’inizio dei sondaggi.

fonte: Gazzetta di Reggio

 

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.