Home / Ambiente / Guastalla e Boretto: un corso per fare l’orto
ortofrutta_ok

Guastalla e Boretto: un corso per fare l’orto

Come coltivare da soli gli ortaggi necessari alla famiglia, non solo per risparmio ma anche per una migliore qualità dell’alimentazione? Questo è uno degli obiettivi del corso che prenderà il via venerdì.

Il corso per la coltivazione dell’orto sarà diviso tra lezioni autunnali e lezioni primaverili e sarà condotto da Pietro Codeluppi dell’azienda orticola San Martino di Guastalla. Venerdì si parte con “Primi elementi per la lavorazione dell’orto”, per poi proseguire il 9 e il 16 novembre. Gli incontri si terranno il venerdì alle 20.30 al “Cantiere del Genio” – circolo Arci Borettese – in via Argine Po 17. Il corso è patrocinato dal Comune e la partecipazione è gratuita. È gradita l’iscrizione. Per informazioni telefonare a Renzo Pacchiarini al 349.06.42.507 o a Pinuccia Morini al 331.61.03.115.

fonte: Gazzetta di Reggio

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.