Home / Ambiente / I “comuni leggeri” aumentano. L’ultima entrata è Colorno. E Guastalla?

I “comuni leggeri” aumentano. L’ultima entrata è Colorno. E Guastalla?

Il portale “riducimballi” ha da tempo avviato diversi progetti per “alleggerire” la quantità di rifiuti prodotti. Dal sito:

Il progetto Riducimballi ha l’obiettivo di ridurre i rifiuti da imballaggio prodotti dalla società civile e per ottenere dei risultati quantificabili, ci rivolgiamo alle Amministrazioni, alle attività commerciali, ai Gruppi di Acquisto del territorio nazionale.
Il nostro obiettivo è quello di ?alleggerire?, per questo abbiamo creato una famiglia di progetti applicativi che si focalizzano su ambiti differenti:

COMUNI LEGGERI
NEGOZI LEGGERI
FONTANA LEGGERA
MENSE LEGGERE
RISTORANTI LEGGERI
NATALE LEGGERO
FIERE LEGGERE
PARROCCHIE LEGGERE
SCUOLE LEGGERE
IMPRESE LEGGERE

Ciascun ambito ha proprie caratteristiche e specifiche linee guida progettuali che si adattano di volta in volta ai territori in cui si lavora.
Le finalità generali sono le stesse:
1. ridurre prodotti e imballaggi che possono essere riutilizzati o eliminati del tutto
2. dimostrare che la riduzione dei rifiuti alla fonte è possibile
3. abituare i cittadini ai progetti complessi, in cui le parti attive sono molteplici e con interessi differenti
4. stimolare una riflessione sull’equità dello stile di vita attualmente adottato

Da poco il comune di Colorno (PR) ha aderito all’iniziativa, introducendo i pannolini lavabili negli asili nido.

E Guastalla?
Purtroppo è all’età della pietra sull’argomento…per non dire INCIVILE:
– Il porta a porta ha la medesima estensione da 5 anni
– Non è applicata la tariffa puntuale.
– I bidoni in via Gonzaga non permettono la differenziazione dei rifiuti
– Le manifestazioni non permettono la differenziazione dei rifiuti
– E il comune non ha nemmeno voluto che gli esercizi commerciali si adeguassero

….Guastalla….altro che leggera!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.