Home / Politica / Politica Nazionale / Castiglion Roberto, neo Sindaco M5S di Sarego: “700 euro per la campagna elettorale”

Castiglion Roberto, neo Sindaco M5S di Sarego: “700 euro per la campagna elettorale”

Castiglion Roberto ha 32 anni e nel vicentino ha vinto la sua sfida: essere il primo sindaco targato MoVimento 5 Stelle. In un comune di 6 mila abitanti ha sbaragliato la concorrenza di destra, sinistra e leghisti. E oggi annuncia trionfante: “Grillo ha ragione, la terza repubblica comincia con me”

Pronto, Roberto Castiglion?

Ma allora lei è il nuovo sindaco di Sàrego?
Sarègo con l’accento sulla e, ma comunque sì… Non ci sto credendo ancora. È una cosa grandiosa…

Ma lei passerà alla storia come primo sindaco eletto del Movimento 5 Stelle…
Mi hanno chiamato dal Comune. Sono in macchina che sto andando là. Sto rientrando a Sarègo. Ora passo al seggio 1…

Ma da quanto fa politica?
L’avventura è iniziata a metà gennaio scorso. Ci siamo trovati con altri del paese e ci siamo detti “perché non formiamo una lista del Movimento 5 Stelle?” L’obiettivo era provare a prendere almeno un consigliere…

E come avete formato la squadra?
Eh, mica è stato semplice. Sa, in paese di 6.000 abitanti…era comunque una grossa novità. Qua attorno non c’erano altri gruppi del M5S presenti. Alla fine siamo riusciti a creare un gruppo. Il tempo era poco, dovevamo chiudere le liste. Se avessimo avuto qualche mese in più non avremmo avuto problemi, perché l’entusiasmo attorno a noi cresceva. A ogni riunione settimanale c’era più gente…

Come avete fatto selezione?
Oltre alle regole di base del Movimento (ad esempio essere incensurati), volevamo comunque persone che ci credessero veramente, e che fossero pronte a partecipare attivamente nel caso di elezione di un eventuale consigliere di minoranza che, come ho detto, ci sembrava il nostro obiettivo massimo, al debutto assoluto…

E invece?
L’entusiasmo è cresciuto. Poi il 28 aprile è venuto anche Beppe a parlare in piazza e la cosa ci ha aiutato. Alla fine abbiamo un po’ accelerato, facendo più di una riunione a settimana. Abbiamo speso in tutto circa 700 euro per la campagna elettorale e mettiamo il bilancio sul sito. E adesso sono sindaco… Sono contentissimo. Sono molto orgoglioso di questo compito che i cittadini hanno dato al Movimento 5 stelle. Non vedo l’ora di iniziare.

Nel 2007, a Sarègo, Vittorino Martelletto, del centrodestra, aveva vinto con il 48,45% battendo nel derby il candidato leghista Renato Giacomello, al 39,88. La civica di centrosinistra si era fermata all’11%. Alle elezioni politiche del 2008 la Lega Nord era primo partito con il  38,8%, seguita dal Pdl al 22. Un terremoto nel vicentino, insomma. E Grillo ha scritto su facebook: SAREGO È LA PRIMA TERZA REPUBBLICA!!!! «Ha ragione», dice Castiglion, «noi sapremo ascoltare la gente e dare risposte concrete. Il cambiamento comincia da qui».

Fonte: “Linkiesta

4 commenti

  1. Davide Zanichelli

    Mi sa che mi sposto pure io a Sarego o chissà….Parma…

  2. I migliori auguri di buon lavoro a Roberto, alla lista civica 5 stelle e agli attivisti e cittadini che lo sostengono e coadiuvano!!!

  3. giovanni pintori

    Voglio venire a vivere a Sarego.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.