Home / Politica / T’hanno fatto pagare tasse/tariffe ingiustamente? Rifiuti e Acqua

T’hanno fatto pagare tasse/tariffe ingiustamente? Rifiuti e Acqua

Ok che molte volte le tasse sono “ingiuste” per definizione.
Alcuni trovano ingiusto pagare il canone per una Rai: una TV troppo “uguale” a Mediaset e lottizzata tra partiti (che molti cittadini non hanno nemmeno votato).
Alcuni trovano ingiusto pagare tasse sulla benzina che gli serve per andare a lavorare (e dal cui reddito vengono prelevate ALTRE tasse).
Altri trovano ingiusto dover pagare diritti d’autore alla Siae secondo criteri ante-guerra….
..ecc…
…ma non è questo ciò di cui parliamo.

Forse ancora pochi sanno che sui rifiuti è stata applicata INGIUSTAMENTE l’ iva (al 10%). La corte di cassazione, ha infatti sentenziato che quella sui rifiuti è di-fatto una tassa, e non una tariffa. Da oltre un anno si può dunque chiedere l’eventuale rimborso dell’iva (ingiustamente) applicata. Potete farlo scaricando questo modulo, compilandolo e consegnandolo a chi vi ha fatturato la tassa.

Sbirciando anche nel sito di iren, però, abbiamo trovato una cosa analoga.
In pratica pare che abbiano fatto pagare a diverse utenze la “tariffa di depurazione” che verrà restituita ovviamente verificando sul sito se si fa parte delle utenze interessate (altrimenti dubito che ve la restituiranno automaticamente…).

(peccato che questa cosa non sia pubblicizzata eh?!)

Qua la procedura per la provincia di Reggio Emilia

Qua la procedura per la provincia di Parma

Qua la procedura per la provincia di Piacenza

Controllate le vostre bollette dei rifiuti e dell’acqua!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.