Home / Sanità / Programma europeo “Frutta nelle scuole”

Programma europeo “Frutta nelle scuole”

Dal 26 marzo al 30 aprile 2012, le scuole primarie interessate al programma europeo Frutta nelle scuole potranno fare richiesta di adesione per l’anno scolastico 2012/2013, tramite una procedura informatica che sarà disponibile sul sito www.fruttanellescuole.gov.it.


Per il prossimo anno scolastico la Commissione europea ha assegnato all’Italia oltre 20 milioni di euro per la realizzazione di Frutta nelle scuole. Alle risorse stanziate dall’Europa, si aggiungeranno i fondi nazionali cofinanziati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze dal fondo di rotazione IGRUE, con i quali si prevede di raggiungere un totale di oltre 35 milioni di euro, permettendo così di coinvolgere per la prossima edizione del programma 1.050.000 alunni delle scuole primarie nazionali.

Qualora le adesioni degli istituti scolastici dovessero far superare la quota di studenti sopra indicata, sarà realizzata una selezione tra le scuole aderenti, basata sui seguenti criteri:

  •  precedenza agli istituti che non hanno ancora partecipato al programma nelle passate edizioni o che hanno partecipato meno;
  • precedenza agli istituti scolastici che comunicano prima la propria adesione al programma.

Il numero degli studenti coinvolti nel programma Frutta nelle scuole per il prossimo anno scolastico sarà ripartito a livello regionale, in proporzione alla diffusione della popolazione scolastica. Pertanto, ciascuna Regione avrà un numero massimo di studenti delle scuole primarie che potranno partecipare a Frutta nelle scuole. Superata questa quota, sarà realizzata la selezione sopra specificata.

Per l’Emilia Romagna sono stati assegnati un massimo di 61.864 studenti.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.