Home / Sedute Consiliari / Commissioni Consiliari / Lunedì 30 Gennaio. Commissione Affari Istituzionali. Sala Civica e So.Va.

Lunedì 30 Gennaio. Commissione Affari Istituzionali. Sala Civica e So.Va.

*******Aggiornamento di Venerdì 27 Gennaio h 14:23*******************

Rendiamo noto che oggi, Venerdì 27,  è stato dalla maggioranza di rinviare la commissione in oggetto.
(Maggiori dettagli)

******fine aggiornamento**********************

C’è arrivata la comunicazione che è stata convocata una commissione consiliare per gli affari istituzionali Lunedì 30 Gennaio h 19:00 in Sala Civica. Qua trovate la convocazione.
I punti in discussione saranno 2:

1) Esame attività per gli anni 2010 2011 dell’associazione So. Va.

2) Valutazione per l’eventuale uso cinematografico della Sala Civica.

Come sapete, per conoscere l’attività dell’associazione (che gestisce decine di ragazzi di Guastalla, e che per le varie attività ha ricevuto diverse decine di migliaia di euro) un paio di settimane fa abbiamo inoltrato una formale richiesta di documentazione.

Documentazione che ancora ci deve pervenire.

E allora perchè convocare una commissione quando ancora la minoranza non ha i documenti da poter studiare? Non sarebbe maggiormente utile convocare la commissione consiliare solo dopo la consegna dei documenti? Le discussioni potrebbero maggiormente entrare nel merito delle situazioni.

In ogni caso, purtroppo, la commissione non ci tocca. Tant’è che non siamo nemmeno convocati (in quanto non siamo presenti nella commmissione –  componenti), e anche qualora vi partecipassimo, non avremmo diritto di parola, potremmo soltanto ascoltare. Ha senso?

Tanto vale dunque che prima vengano forniti i documenti richiesti (rendiconti economici, elenchi dei lavori svolti, contratti o accordi con gli associati….ecc), e poi se ne potrà discutere. E in una sede in cui chiunque possa intervenire. Altrimenti non ci sarebbe confronto, e sarebbe soltanto una mera presentazione. Allora tanto vale che forniscano prima i documenti richiesti.

Sbaglio?

Invece in merito all’uso della sala civica come cineforum. Abbiamo saputo che ci sono difficoltà per la siae per la riproduzione pubblica di DVD, ma non ci sarebbero queste difficoltà con le pellicole cinematografiche. Beh, basta informarsi, perchè un proiettore a pellicola costa 5.500 euro.
E così si potrebbe replicare il cinema estivo in un luogo chiuso e continuare la rassegna che d’estate riscuote molto successo.
5.500 euro sono tanti? Se pensate che per la mostra Parmigianino-Piazzetta sono stati spesi complessivamente 70.000 euro dal comune!
Per 5.500 euro Guastalla potrà ben avere un suo cineforum? Non dico un cinema, ma almeno una sala con proiezioni cinematografiche…anche semplici, ma di qualità.

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.