Home / Ambiente / La macchinetta del caffè

La macchinetta del caffè

 

L’Italia è tra i paesi che maggiormente consumano caffè.

Le macchinette del caffè sono presenti in qualunque posto di lavoro. In ufficio, a scuola (università), in fabbrica, in ospedale….in municipio.

Peccato che, il bicchiere in plastica sporco di caffè, poi, quasi ovunque, non venga riciclato nella plastica (in quanto il consorzio nazionale COREPLA raccoglie plastica da imballaggio) e quindi finisca inevitabilmente nell’ INDIFFERENZIATO (difatti viene gettato direttamente nei sacchi neri).
Quindi vada direttamente in discarica, o incenerito e poi comunque in discarica.

Milioni di bicchieri di plastica, in Italia, finiscono così. Tonnellate quotidiane di rifiuti.

Ma ci vuole molto a sostituire il bicchierino di plastica erogato dalla macchinetta in un bicchierino in mater-B (resistente al caldo – un esempio) in modo da utilizzare solo bicchierini biodegradabili?

Da qui verrebbe l’idea, proponiamo sul nostro territorio una convenzione con quelle società che le gestiscono per far installare, nelle scuole e nei luoghi di lavoro, le macchinette del caffè che utilizzano bicchieri biodegradabili.

La proponiamo in Consiglio Comunale?….anche se so già Lega, PDL UDC finiranno col bocciarcela….come han fatto col 90% delle proposte che abbiamo presentato…

3 commenti

  1. aggiungo un pezzo al puzzle…l’individuo…il cambiamento deve partire da lì!

    Sarebbe, infatti, ancor meglio se ogni fruitore portasse da casa una sua personale tazzina da utilizzare (e lavare ovviamente dopo ogni utilizzo), nel nostro ufficio facciamo così!! 😉

  2. …ovviamente la tua osservazione è estremamente semplice e intelligente, per cui difficilmente verrà presa in considerazione! Il problema è proprio questo… come facciamo a trasformare in fatti idee semplici e utili a tutti???

    • “per cui difficilmente verrà presa in considerazione!”

      he-he!!
      hai ragione…purtroppo!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.