Home / Ambiente / Commissione Ambiente Giovedì 13 Ottobre – PSC e POC: il vecchio piano regolatore

Commissione Ambiente Giovedì 13 Ottobre – PSC e POC: il vecchio piano regolatore

E’ convocata per Giovedì 13 Ottobre una seduta della commissione “Ambiente, Territorio e Benessere Sociale Giovedì 13 Ottobre alle ore 18.30.

L’argomento è molto importante. Si parlerà sia del PSC che del POC, quei testi (PSC è il piano strutturale comunale, ed il POC è il piano operativo) che definiscono il cammino degli edifici del nostro comune per i prossimi anni.

Deciderà dove ci saranno i servizi, dove i centri commerciali, dove gli insediamenti industriali ecc….

La situazione attuale vede un PSC approvato circa 3 anni fa, dal sindaco Dallasta. Prevedeva, oltre al resto, un notevole avanzamento della zona industriale di San Giacomo in direzione del centro di Guastalla.

Il PSC è ancora vigente, anche se a questa giunta certe cose non vanno giù.
D’altro canto, quest’amministrazione ha approvato (anche coi voti del PD) con il POC successivo, ed i vari permessi, le cementificazioni di via Sacco e Vanzetti (in cui stanno costruendo ora, dopo l’ultimo concessionario, in direzione Novellara) e quella di fronte alle corti, nell’area verde rimasta a lato del cavalca-ferrovia.

Dunque fin’ora destra e sinistra accomunate all’insegna del cemento.

Staremo a vedere, da questa commissione, cosa salterà fuori.

Non mancate, la commissione è aperta esattamente come i consigli comunali.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.