Home / Guastalla / Tagli ai Comuni: protesta dei sindaci di quasi tutta Italia tranne Benaglia!

Tagli ai Comuni: protesta dei sindaci di quasi tutta Italia tranne Benaglia!

Maxi adesione da tutta Italia all’iniziativa promossa dall’Anci contro i tagli ai Comuni imposti dalla Finanziaria approvata ieri alla Camera. Da Torino a Roma, da Venezia a Genova, uno sciopero bipartisan oltre ogni divisione politica… ma il Sindaco di Guastalla Benaglia non partecipa!!!

Tanti, tantissimi, circa l’85 per cento del totale secondo il vicepresidente dell’Anci, Graziano Delrio. Sono i sindaci di tutta Italia che ieri hanno aderito alla manifestazione promossa dall’Associazione nazionale comuni italiani per protestare contro i tagli agli enti locali previsti nella manovra finanziaria. Uno sciopero non solo simbolico: i primi cittadini hanno riconsegnato ai prefetti le proprie deleghe alle funzioni di anagrafe e organizzato tutta una serie di iniziative collaterali di sensibilizzazione. Da Torino a Roma, da Genova a Potenza, fino a Venezia, a Bologna e a Viggiù, in provincia di Varese, dove il primo cittadino leghista Sandy Cane ha deciso di non rispettare il diktat imposto dal partito, che aveva chiesto ai “suoi” sindaci di non partecipare alla protesta. “Non siamo in Urss e la manovra è sbagliata nelle parti sugli enti locali”, ha detto il primo cittadino di origini afroamericane, a testimonianza di un’iniziativa che ha raccolto proseliti a prescindere dal colore politico di chi vi aderisce.

Guastalla non c’era. Secondo il Sindaco Benaglia, come riporta il quotidiano l’Informazione, dice: «Per ora non ci sono tagli io spero di farcela a mantenere tutti i servizi che attualmente eroghiamo. Stiamo facendo i conti in questi giorni». Intanto alle richieste dei cittadini l’amministrazione continua a dire che i soldi non ci sono…

… Paradosso? Controsenso? Disinformazione? Guastalla isola felice o infelice?

A voi guastallesi la risposta!

Un commento

  1. il sindaco di Guastalla non era l’unico assente… ieri al lavoro mi hanno detto che anche quello di Viano non ha partecipato alla contestazione, guarda caso anche lui leghista…. si vede che loro non si sentono penalizzati da questo ulteriore salasso che grava sopratutto sulle famiglie e sui servizi sociali a cui i comuni non riescono più a far fronte…. forse hanno altre priorità…almeno ne facessero partecipi anche i cittadini ….

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.