Home / Politica / Lezione di stile

Lezione di stile

Pubblichiamo qua una lettera giunta da un lettore di Novellara:

A distanza ormai di un paio di mesi dal successo referendario, quasi un mese dalla approvazione con modifica dello satuto comunale sul servizio idrico ed ormai da un anno alla raccolta di firme, devo ammettere che leggendo alcuni articoletti sul giornaletto paesano ” IL PORTICO ” rimango senza parole ….
Gli articoli riportati inneggiano alla vittoria dei referendum, al senso civile dei cittadini in merito alla importante affluenza alle urne e la finale vittoria ..
Però leggendo tra  le righe scopriamo un piccolo neo, chi ha “lavorato per ottenere tutto ciò” è il COMITATO ACQUA BENE COMUNE NOVELLARA, il quale non viene affatto citato, anzi il tutto si limita alla qualificazione  “..un gruppo di cittadini impegnati per una causa vera e non in nome di un astratto simbolismo politico..”.
Narrando anche della ormai super-famosa e passata agli annali cittadini  “GUERRA DELLE BANDIERE” , che ha suscitato grande scalpore anche a livello nazionale per il fatto che un esponete del PDL locale, non ha pensato un solo secondo a mandare casa per casa, la polizia municipale per far levare gli incriminati e peccaminosi vessilli “2 SI ACQUA BENE COMUNE” e “MAI PIU’ FUKUSHIMA , SI PER FERMARE IL NUCLEARE ” dalle finestre delle abitazioni …
Il problema era che l’esponente PDL voleva far rispettare un regolamento che impedisce, da un mese prima delle elezioni , di fare propaganda politica al di fuori degli spazi consentiti…
Purtroppo per sua mancanza di memoria, di sbadataggine, o qualsiasi altra cosa, non a tenuto conto di un articolino che da la possibilità di esprimere la propria libertà di pensiero (ciascuno è libero di esprimerla come crede , anche con della bandiere)  e non ha pur tenuto conto di tutta la cortina di disinformazione sui referendum celata dal suo governo sulle televisioni e sulla stampa ….
Durante tutto questo polverone, in difesa dei cittadini oppressi si è moblitato pure il Sindaco, andando lui stesso a scovare il famoso articolo della libertà di pensiero ed intimando l’alt alla polizia municipale…
Leggedo tra tutte queste righe uno direbbe “accidenti ma quelli del centro sinstra e della maggiranza nella giunta comunale sono i paladini degli oppressi ed addirittura hanno modificano lo statuto comunale in favore dell’acqua pubblica” ..

Però i conti non tornano.

Ad esempio : l’IDV durante l’inizio della raccolta di firme indetta dal FORUM ACQUA PUBBLICA BENE COMUNE, non ha provato a metterci il proprio cappello avviando una parallela raccolta di firme con quesiti simili a quelli del FORUM ACQUA, proprio per avere loro gli onori e le luci della ribalta?
per caso il PDmenoL non è stato negli anni passati proprio un accanito sostenitore della privatizzione dell’acqua? perchè il famoso gruppo di persone prese da un profondo senso civico e diciamola tutta con voglia di LIBERTA’ , si sono impegnati a fare banchetti, dibattiti pubblici, esponendo soltanto l’innocente e candiada bandierina blu dell’acqua e invece loro nei loro banchetti o festicciole del pesce non hanno esitato un secondino solo ad infilare in mezzo ai loro colori l’innocente bandierina blu? ma da chi era (o è) formato il comitato locale dell’acqua?
La risposta a qust’ultima domanda è la seguente: alcuni componeti sono del MOVIMENTO 5 STELLE .
Le stesse persone sono quelle che hanno organizzato la raccolta delle firme per il FORUM ACQUA, sono quelle persone  che hanno pensato di proporre e preparare con altri componenti del comitato non del movimento, il famoso emendamento di modica dello Statuto Comunale sull’acqua…
ALLORA MI SEMBRA DOVEROSO RICORDARE A TUTTI LA LEZIONE DI STILE DEL MOVIMENTO 5 STELLE, CI SIAMO IMPEGNATI CON ANIMA E CORPO , PER RAGGIUNGERE OGNI OBBIETTIVO REFERENDARIO ..
IL TUTTO E’ STATO FATTO SENZA MAI PRETENDERE DI METTERE I PROPRI COLORI E DI VOLERSI PRENDERE I MERITI E GLI ONORI, MA SOLO PERCHE’ CREDIAMO NEL BENE COMUNE E SIAMO SEMPRE DISPOSTI AD QUALSIASI ALTRA BATTAGLIA PER RAGGIUNGERE SEMPRE LO STESSO OBBIETTIVO…

Un commento

  1. Lorenzo Artioli

    direi che gliele ha cantate chiare, come stanno le cose . . .

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.