Home / Politica / 75 Giorni per NON rispondere a 3 domande. La destra di Guastalla non sa le risposte?

75 Giorni per NON rispondere a 3 domande. La destra di Guastalla non sa le risposte?

***AGGIORNAMENTO DEL 16-08-2011 h 18:30***
Abbiamo appreso che dopo il sollecito di Sabato, è arrivata quest’oggi la risposta da parte dell’amministrazione. Appena possibile la pubblicheremo.

Il 31 Maggio 2011, noi della Lista Civica 5 stelle, abbiamo chiesto, con interrogazione formale, quanti soldi sono stati spesi per il parco fotovoltaico (ancora inesistente).

Il parco fotovoltaico, voluto nell’ Ottobre 2009, ed ancora lontano dall’essere realizzato, ma per il quale sono già stati spesi decine di migliaia di euro. Forse centinaia.

Il Comune, dall’articolo 13 dello Statuto, dovrebbe rispondere in 30 giorni. Ma così non è. Ne sono passati ormai 75, considerato che la risposta non arriverà di certo il 15 di Agosto.

Già avevamo segnalato il ritardo con un articolo l’ 11 Luglio.
Successivamente abbiamo sollecitato il Sindaco ed i dipendenti comunali con una mail il 1 Agosto.

Ma ancora non è arrivata nessuna risposta. Pertanto ci siamo rivolti al Prefetto di Reggio Emilia.

Dobbiamo aspettare la fine della legislatura Benaglia per sapere quanti soldi sono stati spesi dai cittadini di Guastalla per un parco fotovoltaico invisibile?

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.