Home / Politica / Guastalla: l’ordinanza del sindaco.

Guastalla: l’ordinanza del sindaco.

È uscita.

Dopo qualche settimana di silenzio in seguito ai rumors di fine Marzo, questo Lunedì 17 Aprile, nel silenzio dei media, ci accorgiamo dall’ albo pretorio (link che resterà valido solo 15 giorni) è stata emanata dal Sindaco Giorgio Benaglia l’ordinanza che limita l’orario d’esercizio esterno (PROPRIO IN VISTA DELL’ESTATE) per i bar ed i locali di Guastalla

Qua l’ordinanza.

Sicuramente il Sindaco avrà ascoltato le lamentele dei cittadini che abitano nelle vicinanze.

MA il Sindaco avrà anche ascoltato i bar ed i locali di Guastalla?!?! Il Sindaco, come ascolterà i ragazzi che vivono Guastalla di sera e che a questo punto, alle 2.00 molto probabilmente si metteranno in macchina per altre destinazioni?

Quest’ordinanza era proprio necessaria? E se per colpa di quest’ordinanza la vita serale a Guastalla tornasse a spegnersi?

…la vita serale di una città è un meccanismo difficile da creare ma molto semplice da spegnere….

….la Guastalla bene vuole che i ragazzi vadano a letto alle 22.30. La Guastalla bene non si ricorda che a sua volta è stata giovane.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.