Home / Sedute Consiliari / Commissioni Consiliari / Guastalla: dopo la censura il coprifuoco?

Guastalla: dopo la censura il coprifuoco?

Dalla Commissione Consiliare Affari Istituzionali di lunedì scorso(verbale allegato), oltre alla volontà di negare una sacrosanta trasparenza in Consiglio Comunale vietando le riprese video ai cittadini, è emersa un’altra dubbia intenzione di questa maggioranza (PDL-LEGA-UDC): “vietare a tutti i bar di installare anche temporaneamente apparecchi di diffusione, riproduzione o amplificazione dei suoni all’esterno dei locali”.

Per il momento, a seguito della discussione che ne é scaturita (alla quale Guastalla 5 Stelle non ha potuto partecipare in quanto non facente parte della Commissione Consiliare Affari Istituzionali e presente solo in veste di osservatore), sembra che i consiglieri sia di maggioranza che di opposizione siano arrivati ad un “accordo”: fare un’ordinanza comunale di 3 mesi che obbligherà i locali, dalla domenica al giovedì, a spegnere la musica all’esterno alle ore 23.30, mentre il venerdì e sabato si potrà “sforare” fino all’una e mezza. In sostanza, se quest’ordinanza verrà applicata, i bar ed i locali di Guastalla non potranno più trasmettere musica all’esterno dopo un certo orario (nella migliore delle ipotesi), nemmeno con una “radiolina”!!!

Per vari motivi e non ultimo quello della sicurezza, il gruppo consiliare Guastalla 5 Stelle è contrario a questa iniziativa condivisa anche dai consiglieri del PD presenti in Commissione.
Riteniamo infatti che una città sia molto più sicura quando è viva e vissuta e non certo perché si sono installati sistemi di controllo video a circuito chiuso o si è riportata la sede dei dei vigili urbani in centro, sperperando inutilmente soldi pubblici.

Sottolineiamo anche che, se il problema sono i decibel di rumore, vige già una normativa di legge in merito. Quindi basta farla rispettare.

E chi ci rimetterà: beh ovvio… i giovani!
Tra i tagli indiscriminati alla scuola; gli stipendi da fame ai neolaureati; la chimera “lavoro” – e stando sul locale – la mancanza di un Palazzetto dello sport; gli incredibili divieti di piazza Primo Maggio, luoghi d’aggregazione inesistenti ed ora pure il coprifuoco musicale, chi ci rimetterà se non loro?

Loro non molleranno mai (ma gli conviene?). Noi neppure!

Gruppo Guastalla 5 Stelle

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.