Home / Ambiente / L’uovo di colombo

L’uovo di colombo

Dalai Lama: “La cosa più sorprendente dell’umanità sono gli uomini: perdono la salute per guadagnare soldi, poi spendono i soldi per riavere la salute».

Centosessantotto uova di quattordici pollai siti in sette comuni che si affacciano sul fiume Po: Brescello, Boretto, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Reggiolo e Rolo. E che confinano cioè con il territorio mantovano. Sono i numeri del vasto piano di monitoraggio ambientale che l’Azienda Usl realizzerà nella Bassa reggiana dopo le uova trovate positive per diossina nel confinante territorio mantovano.

Notizia positiva, almeno da questo punto di vista, per i numerosi cittadini e medici di base della bassa reggiana che hanno sottoscritto nei giorni scorsi (numerose le firme raccolte anche al nostro banchetto di sabato scorso) un appello in cui, appunto, si chiedeva un’indagine per verificare l’eventuale presenza di tale fenomeno anche nel territorio reggiano.

Come Gruppo Consiliare siamo stati ben felici di aver sostenuto questa raccolta firme, promossa in primis dai medici di base e dal coordinamento “Ambiente e Salute” della bassa reggiana e mantovana, certo è che molto probabilmente, purtroppo, i risultati non saranno una grossa sorpresa.

La mappa del cancro è molto chiara: la bassa padana è infatti una delle zone più inquinate d’europa. Ed il territorio rivierasco reggiano e mantovano è uno dei luoghi più critici in assoluto. Territorio infatti sede di Grandi INDUSTRIE del PANNELLO del POLO ITALIANO DEL LEGNO il cui processo produttivo, come documenta il comitato di coordinamento “Salute e Ambiente” della bassa, necessita di enormi quantità di calore e vapore a tal punto da dover alimentare caldaie/impianti di combustione – incenerimento con ben 580mila ton/a. di materiali.
5 grandi aziende in appena 40 Km che valgono in pratica il titolo di 2° INCENERITORE d’Italia dopo Brescia.

E pure le rilevazioni sui PM10 non mentono… basta monitorare i dati rilevati sul nostro territorio dall’ARPA per rendersi conto della “merda” (senza offesa…) che respiriamo e mangiamo tutti i santi giorni.

2 commenti

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.