Home / Ambiente / Nucleare? Il futuro è altrove… e dal 1987!

Nucleare? Il futuro è altrove… e dal 1987!

Assistiamo all’uscita di notizie deliranti sul nucleare, da parte di un Preside dell’Università più antica e rinomata d’Europa, e di un assessore regionale. E francamente non ci spieghiamo come entrambi possano rincorrere la follia di una strada che 24 anni fa gli italiani hanno già bocciato. E che rappresenta l’esclusiva volontà di un governo in agonia.

Infatti, l’assessore regionale allo Sviluppo sostenibile (!) Gian Carlo Muzzarelli ha annunciato l’istituzione di una Commissione regionale per il nucleare, mentre il l numero uno di Ingegneria a Bologna esprimeva il suo apprezzamento per questa fonte di energia.

E’ semplicemente da irresponsabili che, nei giorni dell’orientamento universitario, un preside illuda degli studenti con ipotesi di lavoro futuro su un’energia ormai morta e superata. Mentre dovrebbe indirizzare i giovani alle energie rinnovabili come quella solare e l’eolico, e al recupero energetico degli edifici.

Per quanto riguarda la scelta di viale Aldo Moro, poi, caschiamo dalle nuvole: la Giunta, sempre pronta a negare commissioni d’inchiesta su casi ben più urgenti quali “Terremerse” o i recenti decessi sospetti in ospedali bolognesi, motivando i suoi no con ragioni di contenimento economico, ha detto subito sì all’istituzione di un gruppo di lavoro su nucleare e rifiuti radioattivi. Motivo? Informare i cittadini.

Ma gli emiliano-romagnoli non hanno nessuna voglia di essere informati su argomenti cui hanno detto il loro chiaro no nel 1987. Se ne facciano tutti una ragione.

MoVimento 5 Stelle Emilia Romagna

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.