Home / Politica / Politica Locale / Non è un paese per “disabili”

Non è un paese per “disabili”

Nel settembre 2009 proponemmo una mozione – che fu approvata – contro le barriere architettoniche dal titolo “Accessibilità, Mobilità, Sensibilizzazione”. Oggi dopo più di 15 mesi scopriamo che, oltre ad non essere stato eseguito nulla di importante in merito, oltre all’attuale Sala Civica, pure il restaurato Palazzo Ducale non sarà completamente accessibile alle persone con disabilità finchè non verrà completata la porzione dell’edificio che comprende l’ascensore. Infatti al momento attuale a fungere da ascensore, come dichiarato dal sempre più impresentabile Assessore Bartoli, è un “montacarichi lento, stretto ed ammalorato”.

Punto 10 dell’ultimo Consiglio Comunale di Guastalla: “Approvazione Regolamento per la concessione in uso di sale comunali a Palazzo Ducale”.
Un paio di giorni antecedenti il Consiglio abbiamo presentato un emendamento a tale regolamento per consentire ad associazioni, che ne volessero fare uso, di utilizzare come Sala Civica una delle stanze appena restaurate ed ora fruibili al primo piano del Palazzo Ducale. Questo perchè attualmente la Sala Civica, posta a fianco del Teatro Ruggeri, è priva totalmente di qualsiasi accorgimento per superare barriere architettoniche come scale e scalini. Pertanto è discriminatoria (cosa irragionevole per una Sala Civica) e illegale (art.32 Legge n.41/1986; D.M. 236/1989; Legge n.13/1989; Art. 26 Legge 104/1992; DPR 503/1996).
La sorpresa è però dietro l’angolo… infatti il nostro emendamento viene bocciato perchè… udite udite… pure il restauratissimo Palazzo Ducale, al momento attuale, è pure lui privo di qualsiasi accorgimento pro persone con disabilità!
In realtà, è sì dotato di un ascensore, ma altro non è, come spiegato dall’assessore Bartoli, che un montacarichi lento, stretto ed ammalorato, quindi di difficile uso.

In poche parole l’altra sera in Consiglio Comunale – visto il completarsi dei lavori che hanno permesso la fruibilità del piano nobile, I°  piano, negli  spazi storicamente definiti come: “Appartamento dei Pomi granati” , “Sala della Musica” e “Appartamento del Giardino” oltre all’attuale collocazione del Museo – si è approvato un regolamento di utilizzo di tali locali, senza che lo stesso sia accessibile a tutti…

NO COMMENT

p.s.
Prendiamo atto delle ulteriori dichiarazioni (le precendenti durante la Commisione Consiliare del 7 aprile 2010) dell’Assessore Elisa Rodolfi, che durante il Consiglio Comunale del 27 gennaio 2011 ha dichiarato che entro un paio di mesi la Sala Civica sarà dotata di “servoscale”… intanto ci chiediamo: ma i servizi igienici sono accessibili?

Il countdown è già iniziato… STAY TUNED

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.