Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / Guastalla, resoconto consiglio comunale del 23 febbraio: Cambia l’ora, ma non cambia la sostanza…

Guastalla, resoconto consiglio comunale del 23 febbraio: Cambia l’ora, ma non cambia la sostanza…

Cambia l’orario, ma non cambia la sostanza…

Il consiglio comunale del 23 febbraio, anticipato ad un’ora impraticabile per i più, è iniziato con i soliti 20 minuti di ritardo.
Primo punto all’O.d.g. le comunicazioni del sindaco inerenti la situazione nordafricana e mediorientale, certamente impossibile da ignorare.

A seguire la Presidente Fiorani, oltre ad aver effettuato in diretta un ripasso del regolamento, non si sa se a beneficio proprio o dei presenti, si è poi rivolta al pubblico (cittadini) intimando loro con tono perentorio di NON mostrare nè approvazione nè disaprovazione durante la seduta del Consiglio comunale, e di NON tenere in mano i cellulari, ma di riporli diligentemente in tasca o in borsetta!!!
A questo punto per il prossimo consiglio comunale ci aspettiamo l’uso di Metal Detector… Altro che riprese video…

Da sottolineare l’ormai abituale assenza in sala consiliare dell’ex candidato sindaco per il PD Carlo Fiumicino. Assente anche il consigliere PDL Masini.

Punto 3 all’O.d.g.
Degno di nota il punto 3 all’O.d.g., la nostra mozione che, sulla scia di quanto avvenuto a Reggio Emilia, chiedeva al sindaco di invitare Luigi Giuseppe Villani (Vice presidente di Iren e contemporaneamente Capogruppo del PDL al consiglio regionale) a mantenere una sola delle due cariche.

Purtroppo, sebbene a parole tutti siano contro l’accumulo di poltrone, di fatto la maggioranza (PDL-LEGA-UDC) ne è consenziente ed ha infatti votato compatta contro la nostra mozione.
Ma non ci si poteva aspettare nulla di diverso, visto che la stessa maggioranza Guastallese, infatti, presenta un bel “triplo incarico”: Avio Manfredotti (PDL), che si tiene ben stretti gli importanti incarichi di Consigliere Comunale, di Assessore e nondimeno di Consigliere Provinciale.

Punto 4 all’O.d.g.
La nostra richiesta di inserire un Piano Energetico Comunale nella ridefinizione del PSC (per la quale, ricordiamo, son stati stanziati addirittura 200.000 euro!), passo necessario ed auspicabile nell’attuale contesto.

L’Assessore all’ambiente Elisa Rodolfi ha replicato che si stanno già facendo interventi di questo tipo (!), mentre Tagliati, capogruppo PDL, ha riferito che un Piano Energetico Comunale è già in atto! E aggiungiamo noi… probabilmente così efficiente che nessuno se ne accorto…
Ovviamente chiederemo subito maggiori informazioni in merito.

Approvato, al punto 5 dell’o.d.g., il Piano di Investimenti in Azienda Agricola (P.I.A.) presentato dalla SOCIETÀ AGRICOLA ZAMBELLI F.LLI S.S. – San Rocco di GUASTALLA.

Il punto 6 ha visto ancora una volta unite destra e sinistra, nel segno del cemento.
Si tratta di un intervento che cementificherà l’area all’incrocio tra via Sacco e Vanzetti e via Viazzolo Lungo, un intervento che interesserà 20.000 mq di superficie, dei quali circa 10.000 verranno cementificati e così impermeabilizzati.

Questo ad un solo mese di distanza dall’approvazione (ovviamente non grazie a noi) di altri 50.000 mq di cemento, sempre in zona, di fronte alle Corti di San Cristoforo…
Ignorando la presenza, a Solarolo e altrove, di appartamenti sfitti ed edifici disabitati, utilizzando i quali si eviterebbe il consumo di altro territorio…
Tutto questo, come ricordato dal consigliere Villani, non certo a favore della flebile vita sociale della zona “Solarolo”, continuando a spostare dai centri urbani le attività umane. I quartieri residenziali sono dormitori, i centri commerciali sono ormai a misura di automobile, e così i centri d’aggregazione di un comune perdono la loro vitalità e identità.
Per tutto questo, voce fuori dal coro dei partiti maggiori, abbiamo votato contro, così come Villani (Uniti per Guastalla) e Comunale (PRC).

Al punto 7 la mozione presentata dalle opposizioni, di richiesta al sindaco di rendicontazione e impegno (assieme agli altri sindaci dei comuni della bassa) sulla questione della diossina negli alimenti.
Inspiegabile il voto contrario della maggioranza di fronte alla preoccupazione a alla richiesta di informazione e sicurezza da parte dei cittadini, proprio da quella maggioranza che fa della SICUREZZA il proprio cavallo di battaglia!

Al punto 8 mozione proposta dalle opposizioni (prima firmataria la Consigliera De lorenzi…). II consiglio all’unanimità (Lega nord compresa!), ha scelto di rendere omaggio all’unità d’Italia, ed al 150esimo della sua ricorrenza.

Anche l’ultimo punto all’o.d.g., presentato dal consigliere Massimo Comunale (Gruppo Misto – rif. Comunista), ha visto (fortunatamente!) il consiglio comunale unanime CONTRO LE VIOLENZE DI QUESTE ORE IN LIBIA, nelle quali un dittatore sta usando la forza contro il proprio popolo, uccidendo migliaia di cittadini.

Certo che per trovare un dittatore non bisogna andare tanto lontano….

6 commenti

  1. Davide Zanichelli

    Purtroppo alla redazione degli articoli concorrono 4, 6 o anche 8 mani e più.

    Gli errori possono capitare…ma…come sempre questo spazio è per chiunque voglia contribuire.

    • Vero!!! Poi chiunque voglia approfondire qualche punto è il benvenuto!!! :)

  2. Davide Zanichelli

    Grazie della correzione…purtroppo gli errori capitano…provvediamo subito a correggere!!!

  3. Nome (obbligatorio)

    SUL PUNTO 6 NON SIETE STATI SOLI!
    STEFANO VILLANI(LISTA CIVICA)E MASSIMO COMUNALE (PRC)HANNO VOTATO CONTRO.COME VOI.

  4. Davide Zanichelli

    Ovviamente abbiamo cercato di fare il resoconto nella maniera più fedele possibile, dato l’orario e dopo le quasi 4 ore di consiglio.

    Ancora non siamo infallibili, pertanto, qualora doveste trovare degli errori o altro segnalatecelo e provvederemo a correggere.

    ….e….dite che ne pensate a riguardo!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.