Home / Eventi / Guastalla – Mafie in Emilia: Come? Dove? Quanto?

Guastalla – Mafie in Emilia: Come? Dove? Quanto?

Segnaliamo la serie di appuntamenti Mafie in Emilia: Come? Dove? Quanto? inerente la questione infiltrazioni mafiose nella nostra regione, che sta toccando con vari eventi i comuni della Bassa.
Il prossimo appuntamento si terrà sabato 26 Febbraio – ore 16.00, proprio a Guastalla, presso il Palazzo Ducale in via Gonzaga.

Al convegno, oltre ai rappresentanti delle istituzioni, relatori per CNA di Reggio Em. e Banca Etica, saranno presenti anche Enrico Bini, Presidente Camera di Commercio di Reggio Emilia e Giuseppe Alai, Presidente Banca Reggiana.

Non mancate a questa occasione aperta a tutti per informarsi, riflettere e agire insieme per la legalità e la giustizia.

6 commenti

  1. “Le analisi moderne del fenomeno della mafia la considerano, prima ancora che una organizzazione criminale, una “organizzazione di potere”; ciò evidenzia come la sua principale garanzia di esistenza non stia tanto nei proventi delle attività illegali, quanto nelle alleanze e collaborazioni con funzionari dello Stato, in particolare politici, nonché del supporto di certi strati della popolazione. Di conseguenza il termine viene spesso usato per indicare un modo di fare o meglio di organizzare attività illecite.
    Quindi il termine “mafioso” può essere utilizzato nel linguaggio comune per definire, per esempio, un sindaco che dia concessioni edilizie solo ai suoi “amici” o un professore universitario che fa vincere borse di studio a persone anche valide ma a lui legate, o la nomina da parte di un governo di altissimi dirigenti anche capaci ma “politicamente vicini” alla maggioranza di cui il governo è espressione.” [wikipedia]

    certo…che…se vengono a parare di mafia persone con multi incarichi…o persone che sono dentro a partiti che hanno il coraggio di candidare condannati o di mettere persone di fiducia in diversi posti chiave contemporaneamente….non sono molto credibili…….o no?
    …non si può parlare di mafia se non si è i primi ad essere intransigenti….

    …ovviamente…è un’opinione personale…

    • Marco Dallai

      Caro Bill condivido in pieno le tue parole… certo però che se ti firmassi sarebbe più corretto.

      Comunque hai ragione.
      Proprio sui multi-incarichi stiamo cercando di fare qualcosa, ma purtroppo non è così semplice… la Casta difende a spada tratta i propri privilegi.
      Proprio pochi giorni fa abbiamo presentato un ODG in merito:
      http://www.guastalla5stelle.org/2011/02/consiglio-comunale-a-guastalla-mercoledi-23-ore-19-00/

      Ovviamente bocciato… :(

      Un saluto e continua a seguirci

    • Hai ragione Marco,
      purtroppo però viviamo in un mondo difficile..
      Gli eroi non esistono…ci sono moltissime persone che sanno…ma non parlano…hanno difficoltà a dire ciò che sanno…a denunciare ciò che non va bene.

      Metti il caso in cui io lavoro in un’impresa…contratto di 2 anni. So che il mio capo paga il pizzo per poter lavorare.
      Come faccio io ad andare dai carabinieri? Ci va di mezzo il mio lavoro, il mio capo, i miei colleghi…e poi…forse tutto per un pugno di mosche…

      Molte persone all’incontro di ieri sapevano cose da far accapponare la pelle…ma tutti sanno parlare delle cose in maniera generica…ma tutti faticano a dirle in faccia. Anche perchè….dietro ci sono quelli più “insospettabili”….
      …ed anche io…lo ammetto ieri…non ho avuto il coraggio…per i motivi detti sopra…come ora non ho il coraggio di firmarmi…

      In ogni caso…complimenti…la prima cosa da fare è parlarne…

      • Hai ragione Bill… la prima cosa da fare è parlarne e a parlarne dovrebbero essere persone “pulite”. Anch’io la penso come te, la mafia esiste anche nelle ditte, nei Comuni, si fa senza andare lontano per vederla…
        Non è una posizione facile la tua, comunque secondo me potresti parlarne con il tuo capo se sei in buoni rapporti e magari andare insieme dai carabinieri… è lui che forse deve in primis denunciare la situazione. Non parlare è come assecondare, bisogna iniziare in qualche modo.
        Potreste anche contattare l’associazione http://www.libera.it
        con i vari sportelli S.O.S. Giustizia!
        Chinare la testa non è mai la scelta migliore!!!

  2. Davide Zanichelli

    C’è molto da fare contro la mafia…molto!!!! Parlarne è solo l’inizio….per quanto doveroso!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.