Home / Guastalla / Linea Ferroviaria Reggio-Guastalla: ritardi inaccettabili

Linea Ferroviaria Reggio-Guastalla: ritardi inaccettabili

Pubblichiamo la lettera di un cittadino che ci comunica un serio problema di continui ritardi della linea ferroviaria Reggio-Guastalla da quando la gestione è cambiata. Riteniamo che il servizio offerto debba ritornare sufficientemente efficiente migliorando la qualità per evitare gravosi problemi di gestione famigliare.

“Vi disturbo per segnalare al vostro movimento un problema riguardante la qualità del trasporto pubblico a Novellara e Guastalla. Da quando la linea ferroviaria Reggio-Guastalla è passata dalla gestione ACT a quella di Ferrovie Emilia-Romagna la qualità del servizio è precipitata a livelli da terzo mondo.

Il treno che prendo io alla sera ad esempio, il regionale 204 che “dovrebbe” partire da Reggio alle 18:48, arriva a Novellara con ritardi del tutto inaccettabili, da un minimo di 17 fino a un massimo di 34 minuti raggiunto ieri sera. Questi ritardi vanno comparati con la durata complessiva del viaggio, che dovrebbe essere di 45′, quindi fate un po’ voi i conti.

Insieme ad un altro pendolare abbiamo indagato e abbiamo scoperto che la causa di questi ritardi è il passaggio di un treno merci al quale viene data la precedenza a scapito dei treni viaggiatori. Siamo riusciti a contattare un funzionario FER che ci ha detto che il treno merci è importante perchè porta reddito.

Quindi, per la FER, le merci sono più importanti della vita delle persone.

Io ho tre figli ma non posso più essere d’aiuto alla famiglia perchè non ho più un orario di arrivo certo, posso arrivare alle 18:19 come alle 18:53, quindi se mia figlia esce da danza alle 18:30 devo comunque allertare qualcuno perchè non so se riesco ad arrivare in tempo a prenderla.

Con la gestione ACT, evidentemente più rispettosa dei diritti delle persone, il merci veniva fatto saggiamente passare in una fascia oraria, quella serale, nella quale non passavano treni passeggeri. Adesso i diritti delle persone vengono calpestati a scapito del profitto. Abbiamo provato a fare reclami e la Gazzetta di Reggio sabato scorso ha anche pubblicato una lettera di protesta, ma dalla FER abbiamo ottenuto soltanto vaghe promesse di risolvere la cosa, promesse al momento non ancora mantenute.

Purtroppo il treno è popolato principalmente da studenti ed extracomunitari, due categorie evidentemente considerate marginali e soprattutto che non votano.

Vi ringrazio per l’attenzione e spero che il vostro movimento possa fare qualcosa per dare voce alle nostre proteste perchè noi, come si suol dire, non sappiamo più a che santo votarci.”

Cristian Veronesi

5 commenti

  1. patrizia de luca

    ragazzi ormai è vergognoso vogliono i soldi da noi per viaggiare su questi rottami.
    sarebbe almeno il caso di abbassare il prezzo visto che viaggiamo in terza classe non vi pare?

    • Patrizia hai perfettamente ragione!!!
      A mio avviso il loro obiettivo sarà comunque quello di sopprimere tutti i treni a piccolo raggio.
      Guarda solo cos’è successo sulle tratte regionali: con l’avvento dell’alta velocità hanno tolto tante altre corse con il risultato che nella maggioranza dei casi dobbiamo spendere quasi il doppio di prima per guadagnare sì e no 20 minuti d’anticipo…

  2. é vero la FER si nasconde dietro la scusa dei tagli regionali e privilegia i servizio più remunerativi (anche se questi tagli si riferiscono proprio a sovvenzioni sul trasporto merci)l’unica arma che abbiamo noi viaggiatori è una bella denuncia per”interruzione di pubblico servizio” alla POLFER di Reggio Emilia,xkè a volte capita che il treno non passa neanche.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.