Home / Ambiente / Guastalla: grazie al distributore d’acqua pubblica risparmiate più di 8 t. di petrolio

Guastalla: grazie al distributore d’acqua pubblica risparmiate più di 8 t. di petrolio

Era un obiettivo del nostro programma elettorale. Una delle 5 stelle del simbolo del MoVimento 5 Stelle è dedicata proprio al tema dell’acqua pubblica. In merito già a fine 2009 presentammo varie iniziative sull’argomento, tra le quali anche l’attivazione di un distributore di acqua pubblica sul territorio Guastallese. L’amministrazione Guastallese, puntualmente e colpelvolmente, le bocciò tutte. Ma si sa un virus, una volta inoculato, è mooolto contagioso…

Dopo l’installazione del settembre scorso in Via Ugo Foscolo, arrivano i primi dati statistici sull’utilizzo del distributore di acqua pubblica nel nostro comune di Guastalla.
Questi i risultati dei primi mesi d’attività:

  • E’ stata erogata ua quantità di acqua pari a 108.000 bottiglie da 1,5 l.
  • 3,78 t. è il peso della plastica risparmiata
  • 7,18 t. di petrolio risparmiato
  • 9,84 t. di  CO2 non prodotta
  • 16.200,00 euro è invece il risparmio per i cittadini

Numeri che la dicono lunga sulla bontà dell’iniziativa, ma si potrà fare ancora meglio. Per farvi un esempio, a Novellara il distributore dell’acqua inaugurato il 4 maggio 2010 ha erogato da quella data una quantità d’acqua pari a 410.000 bottiglie da 1,5 l. per un risparmio a favore del cittadino pari a più di 60.000,00 euro.
Questi tutti i dati della nostra provincia.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.