Home / Ambiente / La favola nucleare
Come e perché si ricomincia a parlare di una centrale nucleare a Viadana Martedì 14 dicembre 2010, ore 20.30 Teatro del fiume, Via Roma 31 - BORETTO (RE) - Massimo Scalia (docente di Fisica matematica all’Università La Sapienza di Roma) - Mauro Bulgarelli (Portavoce del Comitato Nazionale “Si alle energie rinnovabili No al Nucleare”) - Oriella Savoldi (Dipartimento Ambiente CGIL Nazionale)

La favola nucleare

Come e perché si ricomincia a parlare di una centrale nucleare a Viadana
Martedì 14 dicembre 2010, ore 20.30
Teatro del fiume, Via Roma 31 – BORETTO (RE)

Ne parliamo con:

  • Massimo Scalia
    docente di Fisica matematica all’Università La Sapienza di Roma è stato alla guida del movimento antinucleare che portò all’abrogazione dell’uso dell’energia nucleare in Italia.
  • Mauro Bulgarelli
    Portavoce del Comitato Nazionale “Si alle energie rinnovabili No al Nucleare”
  • Oriella Savoldi
    Dipartimento Ambiente CGIL Nazionale

Evento organizzatocon il patrocinio del Comune di Boretto da:
CGIL MANTOVA
CGIL VIADANA
CGIL REGGIO EMILIA
CGIL BASSA REGGIANA

Clicca sull'immagine e scarica il volantino dell'evento

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.