Home / Ambiente / Guastalla: un comitato per il mercato contadino

Guastalla: un comitato per il mercato contadino

La Lista Civica Guastalla 5 Stelle “beppegrillo.it” sostiene la raccolta firme per la presentazione di una petizione all’Amministrazione Comunale di Guastalla per l’istituzione di un mercato contadino.

Ormai gli esempi da seguire sono molteplici, basta fare un “salto” sul sito web dell’Associazione dei Comuni Virtuosi per farsene un’idea. Senza dimenticare l’esperienza già in atto nelle vicine Novellara e Reggio Emilia.

Perchè non farlo anche a Guastalla?

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa del comitato cittadini

Volantino Petizione

I giorni 11 e 18 dicembre un comitato cittadino, composto da residenti guastallesi e sostenuto da partiti e associazioni territoriali, sarà presente in via Gonzaga a Guastalla per una raccolta firme che servirà a presentare all’Amministrazione Comunale di Guastalla una Petizione per l’istituzione di un mercato contadino a cadenza settimanale.

Si tratta di persone consapevoli che le proprie scelte alimentari hanno un impatto sulla sostenibilità generale dei processi di produzione, persone che rifiutano di essere soggetti passivi,  ma che sono consapevoli che ogni alimento è il risultato di una rete di cui far parte attivamente.
Il mercato contadino come occasione per fare “comunità del cibo” insieme a chi coltiva, alleva, trasforma e distribuisce a livello locale.

Un mercato che assolva a obiettivi plurimi quali: individuare la tracciabilità del prodotto, avendo come riferimento la stagionalità, la tipicità, il mantenimento della biodiversità.
Favorire la distribuzione diretta ai consumatori di prodotti biologici, biodinamici e di lotta integrata.
Valorizzare il lavoro dei nostri agricoltori attraverso relazioni fiduciarie tra produttore e consumatore che sono andate perdendosi con le grandi produzioni agricole a carattere industriale.
E ancora: la riduzione dei tempi di trasporto con innegabile beneficio per l’ambiente, per la sicurezza  stradale  oltre che per la freschezza dei prodotti consumati.

Le continue sollecitazioni che ci pervengono da molti cittadini e la profonda convinzione dei vantaggi che si possono trarre da una economia locale, ci inducono a proporre questa iniziativa sotto forma di petizione, con la consapevolezza che ciò servirà a dimostrare il grande interesse che si sta sviluppando intorno a questo tipo di esperienza.

La presenza di questi mercati in tantissimi comuni limitrofi e nelle varie provincie e regioni italiane è di per sé la conferma della fondatezza delle motivazioni a sostegno di questa scelta.

Il banchetto sarà situato il giorno 11 all’incrocio tra via Gonzaga e via Martiri di Belfiore e il giorno 18 all’incrocio tra via Gonzaga e via Passerini , sarà possibile firmare dalle ore 9,30.

Vi aspettiamo numerosi a questo appuntamento!!!

Il comitato cittadino promotore di questa iniziativa è sostenuto da:
– Lista civica 5 stelle beppegrillo guastalla;
– Lista civica uniti per Guastalla;
– Partito Democratico Circolo di Guastalla;
– Rifondazione Comunista Circolo di Guastalla;
– MirniMost un ponte per la pace;
– Associazione amici del cuore di Guastalla.

Comitato Cittadini Guastalla

3 commenti

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.