Home / Politica / Politica Locale / Guastalla: chi si ricorda il programma elettorale dell’amministrazione PDL-Lega-UDC?

Guastalla: chi si ricorda il programma elettorale dell’amministrazione PDL-Lega-UDC?

Proprio ieri, mettendo a posto dei documenti, ho notato che avevo tenuto il programma presentato durante la campagna elettorale dal Sindaco Benaglia ed il suo gruppo PDL-Lega-UDC dal titolo “L’esperienza della tradizione, la speranza del futuro per un cammino di rinnovamento” ed ho cominciato a leggerlo.

Interessante vedere che alle parole non sempre seguono i fatti, ma quando le parole sono scritte su carta e considerate una promessa elettorale allora la questione cambia, dovrebbero essere rispettate soprattutto per l’impegno preso nei confronti degli elettori! Riprendo tutti i punti riportando le parti, a mio avviso, più importanti.

I commenti, le riflessioni, i confronti con la realtà (a un anno e mezzo di distanza) ci verranno automaticamente.

1. SICUREZZA: “La sicurezza anche quella stradale deve essere intesa come valore civico, su questo impegneremo molte risorse“… infatti la privacy dei cittadini è stata limitata istallando telecamere in centro a Guastalla mentre i consigli comunali aperti al pubblico non possono essere videoripresi perchè la maggioranza dei consiglieri (eletti) non sono d’accordo… e voi, cosa ne dite?

2. WELFARE E ASSISTENZA: ” Tutti i servizi ed i sostegni economici saranno erogati in base ad una graduatoria e riduzione del peso della retta a carico degli anziani e delle famiglie in base all’Isee e gli anni di residenza in Guastalla“… e l’APS Banca del Tempo che ha speso 200.000 euro in poco più di sei mesi senza trasparenza e graduatorie di accesso?… e voi, cosa ne dite?

3. POLITICHE GIOVANILI: “Il Palazzo dei Giovani”: “I Giovani saranno al centro dell’attenzione, sia come soggetto collettivo, sia come esaltazione delle singole individualità… Palazzo Frattini sarà il Palazzo dei Giovani… Verrà isitituito il consiglio comunale dei ragazzi”all’ultimo incontro pubblico allo Chalet l’assessore Bartoli ha precisato che Palazzo Frattini non sarà solo dei giovani ma sarà la sede delle istituzioni culturali del passato e del presente. Ma allora in che modo i giovani sono al “centro dell’attenzione”?… e voi, cosa ne dite?

4. CULTURA ED IDENTITA’: “Il primo passo da compiere, da parte di un’amministrazione consapevole, è la messa in rete di tutti i grandi e storici immobili pubblici della città in un disegno di identificazione collettiva… quindi devono essere vissuti come la casa di ognuno di noi… una Città delle Relazioni“… sentite Guastalla un pò più vostra? E le attività poco trasparenti dell’assessore Bartoli? Sicuramente una persona in carrozzina non sente Guastalla come la sua casa, non riesce nemmeno ad accedere in piazza Mazzini luogo privilegiato di spettacoli e manifestazioni… e voi, cosa ne dite?

5. AMBIENTE: “L’ambiente è la casa dove viviamo, ne avremo la massima cura. E’ necessario sviluppare una sinergia positiva ed eco-compatibile tra esigenze del territorio e Fonti di energia rinnovabili. Il Progetto “Guastalla Fotovoltaico” permetterebbe a zero impatto ambientale di abbattere i costi energetici per le casse comunali e per le famiglie dei guastallesi… la flora e la fauna del Po saranno recuperate con un restauro ambientale appropriato, riconsiderando anche l’opportunità di continuare l’attività estrattiva nelle cave“… e si, su questo punto “stendiamo un velo pietoso”… ma se è l’opposto?…se mettete NON davanti ai verbi utilizzati allora si che sarà esatto… e voi, cosa ne dite?

6. SPORT E ASSOCIAZIONISMO: “Gli stili di vita e l’attività sportiva sono i cardini del bene salute… Verranno stanziati maggiori fondi a favore dell’associazionismo locale… Gli spazi sportivi delle frazioni entreranno nel Circuito Comunale Sportivo Integrato”quindi niente Palazzetto dello Sport, e le associazioni sportive hanno ricevuto maggiori fondi o sono finiti all’APS? Lo sport è stato considerato? L’associazionismo “amicale” sicuramente si… e voi, cosa ne dite?

7. ATTIVITA’: Adeguarsi alla modernità, alle esigenze di crescita della città e delle sue aree industriali, perseguendo il principio del “Buon Uso” del territorio, rappresenta per noi, la principale sfida di pianificazione e di sviluppo… per una città moderna e la fruibilità degli stessi anche ai diversamente abili“… bè… guardate il POC recentemente approvato… e la disabilità? Ma se giace ancora nel cassetto la mozione “Accessibilità, Mobilità e Sensibilizzazione” presentata dalla nostra Lista e non ancora attuata?… e voi, cosa ne dite?

8. SCUOLA E INFANZIA: ” Il Comune, con le ovvie differenze, avrà riguardo sia delle Scuole Pubbliche che Private“… solo questa frase dice tutto! Si, questo punto è stato attuato!!! Hanno aumentato i finanziamenti alle scuole d’infanzia paritarie ed eliminato dal POC il progetto di costruzione del Polo scolastico 0-6 anni comunale… sono senza parole… e voi, cosa ne dite?

Concludo scrivendo le parole del Sindaco Benaglia rivolte agli elettori: Mi impegno a mantenere, con l’aiuto di tutti voi, questi elementi come punti base del Programma che proponiamo”

… infatti la nostra Lista Guastalla 5 Stelle è qui anche per questo… per ricordarlo!!!

Elisa Pizzi

(attivista Guastalla 5 Stelle)

Un commento

  1. Marco Dallai

    beh…. in classico stile da popolo dell’amore… parole parole parole… ma fatti davvero pochi

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.