Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / Guastalla: Consiglio Comunale giovedi 30 Settembre 2010 ore 20:30

Guastalla: Consiglio Comunale giovedi 30 Settembre 2010 ore 20:30

Si riaprono le danze con un nuovo consiglio comunale!

1. Comunicazioni del Sindaco;

2. Comunicazioni del Presidente del Consiglio Comunale;

3. Procedimento di decadenza del Consigliere Comunale Fiumicino Carlo ex art. 14, comma 5° del vigente Statuto Comunale; (qua lo statuto)

4. Approvazione verbali dei seduta del 30/06/2010 e 22/07/2010;

5. Interrogazione presentata dal Consigliere Camilla Verona riguardante l’Associazione APS CITTADINI per il progetto teso a realizzare corsi di alfabetizzazione rivolti alle donne straniere adulte;

6. Interrogazione presentata dal Consigliere Camilla Verona riguardante l’Associazione APS CITTADINI “Guastalla Studio e Lavoro” per l’organizzazione di corsi di formazione rivolti a persone adulte che non hanno ancora terminato il percorso scolare per l’ottenimento di un diploma di scuola superiore;

7. Interrogazione presentata dal Consigliere Camilla Verona riguardante l’Associazione APS CITTADINI per il progetto “BUON CITTADINO A 4 ZAMPE;

(riguardo alla storia APS Cittadini, già avevamo presentato interrogazioni, le cui risposte, se interessati, potete trovare qui)

8. Interpellanza presentata dal Consigliere Zanichelli Davide avente ad oggetto: “Riprese e videopubblicazione del Consiglio Comunale;

9. Bilancio di Previsione 2010 e Bilancio Pluriennale 2010-2012. Provvedimento di variazione e adempimenti connessi all’art. 193 del D.Lgs. 267/2000;

10. Approvazione dello schema di convenzione per l’affidamento in appalto del Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo 1/1/2011-31/12/2015;

11. Costituzione servitù a favore di ENEL Distribuzione S.P.A. su terreno dato in affitto a S.A.BA.R. S.P.A., di proprietà dei Comuni soci per la realizzazione dell’elettrodotto denominato “MT ASABA”

Qua la documentazione

> Ricordo che tale documentazione ed i punti non sono validi finchè non vengono approvati (se approvati) dal Consiglio Comunale il 30 Settembre.

Solo due parole in merito all’odg.

1. Prima di tutto è incredibile che la persona candidata dal PD (c’è chi li chiama “Perdere Definitivamente”) per diventare sindaco di Guastalla abbia fatto così tante assenze da dover rischiare la decadenza. Traete voi le conclusioni del caso, ma partecipare a meno del 33% (i verbali delle sedute parlano da soli) delle sedute per una persona che si candida ad essere sindaco di Guastalla è quantomeno deplorevole.

2. La seconda è l’interpellanza sulle riprese: Luzzara sta avviando la sperimentazione delle riprese del C.C. A Guastalla si poteva partire un anno fa, ma ora arriviamo dopo ad un servizio di trasparenza banale ed economico.

3. La terza è un dettaglio di regolamento. Sì perchè la nostra interpellanza, come si vede dal pdf è stata depositata il 28 Agosto e da regolamento la discussione deve avvenire entro 30 giorni

3. Il Sindaco o un Assessore delegato risponde nella prima seduta utile, e comunque non oltre
trenta giorni dal ricevimento dell’interpellanza medesima, salvo la risposta necessiti di
documentazione, pareri od altro a cura di soggetti esterni all’ente.

Art 52 Comma 3 Regolamento Consiglio Comunale.

Il Sindaco o un Assessore delegato risponde nella prima seduta utile, e comunque non oltre trenta giorni dal ricevimento dell’interpellanza medesima, salvo la risposta necessiti di documentazione, pareri od altro a cura di soggetti esterni all’ente.

E voi, che ne pensate di tutto ciò?!

4 commenti

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.