Home / Politica / Politica Locale / L’ENCI denuncia Marco Lusetti

L’ENCI denuncia Marco Lusetti

Tanto tuonò che piovve… Il caso delle ormai famose 62 delibere ENCI con le quali l’ex commissario ad acta dell’ente stesso Marco Lusetti assegnava consulenze e incarichi per un millione e 700 mila euro a persone di sua fiducia approda alla magistratura.

L’Enci denuncia Marco Lusetti: l’Ente nazionale della cinofilia ha presentato un esposto alla Procura di Milano contro il suo ex commissario, nonchè ex vicesindaco di Guastalla. L’esposto ripercorre le fasi salienti della gestione dell’ente da parte dell’esponente leghista reggiano, commissario dell’Enci dall’aprile del 2009 al giugno 2010 su nomina del suo collega di partito, l’allora ministro dell’Agricoltura Luca Zaia.

I vertici dell’Enci ritengono che alcuni degli atti amministrativi compiuti da Lusetti possano avere un rilievo penale. Nel mirino ci sono in particolare le 62 delibere con le quali Lusetti assegnava consulenze e incarichi per un millione e 700 mila euro a persone di sua fiducia.

Tra le delibere firmate da Lusetti, cinque, datate 24 maggio, assegnano incarichi agli assessori leghisti di Guastalla Eugenio Bartoli ed Elisa Rodolfi, colleghi di giunta di Lusetti, per un importo di 300 mila euro.

Il giorno stesso, secondo l’Enci, Lusetti si presentò in banca per disporre i bonifici. D’altra parte è proprio questo che prevedevano i contratti stipulati con Bartoli e la Rodolfi: i pagamenti dovevano essere effettuati entro cinque giorni, prima ancora che i due professionisti cominciassero il loro lavoro. Le penali in caso di rescissione del contratto erano altissime: dai 50 mila ai 200 mila euro.

Rodolfi e Bartoli alla fine non incassarono i soldi. La banca prese tempo su quella raffica di bonifici, i conti dell’Enci furono temporaneamente bloccati. Poi le delibere furono annullate e il 15 giugno Lusetti fu rimosso dal ruolo di commissario dal nuovo ministro dell’agricoltura Giancarlo Galan.

Già un anno fa l’ente della cinofilia aveva presentato e vinto un ricorso al Tar contro la nomina a commissario dell’esponente leghista. Una settimana dopo la nomina, infatti, Lusetti si era autoassegnato uno stipendio di 6 mila euro al mese. Ma la Lega, pur di rimettere in sella Lusetti, aveva cambiato la legge che vietava di commissariare un ente privato come l’Enci. Poco dopo, con la conquista del Comune di Guastalla da parte del centrodestra, Lusetti era anche stato premiato con la nomina a vicensindaco.

di MANUELA CATELLANI

Fonte: www.telereggio.it

5 commenti

  1. sulla vicenda ho fatto alcune domande a uno direttamente interessato alla vicenda ; il mio cane Stellina !!
    domanda ; cosa ne pensi di questa vicenda ?
    risposta ; huof huof huof uuuuuuhhh huof huof uuuuhhhhh
    traduzione ; ( insomma io non ho visto un euro di questo finanziamento , e poi perchè solo i cani di razza Italiana , io sono meticcio mio padre è un pastore tedesco , però sono nato in Italia ; VOGLIO LA CITTADINANZA )
    domanda ; ok ma secondo tè devono essere puniti i responsabili di questo casino
    risposta : uuuuuuhhhhh
    traduzione ; IN GALERA !!!

  2. Semplicemente uno schifo…

    • Sì è vero è davvero una situazione penosa che riflette la totale assenza di moralità ed etica politica, oltre che di poca lungimiranza !!!

      Mi sia però consentito affermare che non possono esistere due pesi e due misure: chi sbaglia giustamente deve essere cacciato!!!!

      Questo concetto però si fonda sul principio di veridicità dei fatti e buona fede.

      Ebbene prima di cacciare il sig lusetti dalla giunta è stato richiesto e/o acquisito il verbale di espulsione del medesimo dalla lega ??

      MI RISULTA CHE LO STESSO BOSSI COSTITUITOSI IN TRIBUNALE IN NOME E PER CONTO DELLA LEGA NORd (sia federale che nazionale) ha AFFERMATO CHE IL LUSETTI NON RISULTA ESSERE MAI STATO ESPULSO NE’ TANTOMENO RISULTANO DELIBERE ATTE AD ESPELLERLO !!!!

      Per quanto riguarda L’ENCI mi sembra che un comissario sia tenuto a compiere atti legittimi finalizzati alla buona gestione dell’istituto…chiaramente investendo su figure professionali che fanno o dovrebbero fare quello che non hanno fatto gli attuali amministratori enci….di fatto commissariato !!!! Se andava tutto bene non sarebbe stata commisariata l’ENCI !!!

      Auguro a tuti un buon 2011 e sopratutto di riflettere pacatamente prima di gridare allo scandalo, perchè secondo mè il vero scandalo deve ancora emergere….e comunque di Lusetti se ne continuerà a parlare a lungo !!!!

      Giustamente,come dite voi, chi sbaglia dovrà pagare, ma stavolta di saccoccia propria .

  3. Qualsiasi commento sembra superfluo… il susseguirsi dei fatti parlano da soli… e non migliorano la situazione!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.