Home / Rassegna / Rassegna Stampa: Lusetti è fuori dalla giunta

Rassegna Stampa: Lusetti è fuori dalla giunta

la Gazzetta di Reggio — 21 luglio 2010 pagina 19 sezione: PROVINCIA

GUASTALLA. Marco Lusetti non è più il vicesindaco a Guastalla. La decisione, che si attendeva da giorni, è stata presa ieri dal sindaco Giorgio Benaglia. Ma, a sorpresa, a perdere il posto in giunta è anche l’assessore alla Sport, Rosa Maria Felicita De Lorenzi. L’unica a essersi schierata apertamente al fianco di Lusetti.  Il terremoto in casa Lega Nord, dunque, come previssto, ha fatto cadere più di una testa a Guastalla.  Se la cacciata di Lusetti era più che scontata, quella della De Lorenzi, invece, sorprende un po’ di più.  «Tale decisione – spiega il primo cittadino in una nota – è la conseguenza della grave situazione di alterati equilibri politici verificatisi a seguito delle note vicende degli ultimi giorni».  Ovvero: l’espulsione di Lusetti dal Carroccio per i «misteriosi» 18 punti contro di lui e lo scandalo, ancora tutto da decifrare, in seno all’Enci, di cui sempre Lusetti era commissario ad acta.  Benaglia fa arrivare all’ormai ex vicesindaco anche parole di ringraziamento «per il contributo dato al raggiungimento della vittoria elettorale del giugno 2009». Così come alla De Lorenzi, per «il lavoro svolto con passione e dedizione». Aggiungendo, altresì, che «il rapporto fiduciario tra le parti è venuto meno».  E dunque, alla De Lorenzi è costato molto caro essersi esposta in prima persona, aver avuto il coraggio di prendere le distanze dal segretario locale della Lega Nord e mettere in discussione anche l’operato dell’onorevole Angelo Alessandri per sostenere che, prima di cacciare Lusetti, sarebbe stato necessario chiarire e provare le sue colpe.  Il cielo, invece, si è schiarito sulla testa degli assessori Elisa Rodolfi ed Eugenio Bartali, coinvolti nel giro di consulenze per l’Enci da Lusetti.  Su di loro, pesa ancora la mozione di sfiducia che verrà discussa domani sera in consiglio comunale a Guastalla e presentata dal Pd. Ma, in giunta, ancora nessuno li ha messi in discussione.  E la seduta in programma domani sera alle 20.30 si preannuncia calda.  Oltre alle mozioni del Pd, sono agguerrite anche le altre formazioni politiche. I Grillini, per voce del consigliere Davide Zanichelli, continuano a chiedere che vengano resi noti i 18 punti contro Lusetti; Rifondazione comunista vuole le dimissioni di tutta la giunta.  Durante la stessa seduta, saranno resi noti anche i nuovi assetti di giunta. Indiscrezioni vogliono certo l’ingresso di Fabrizio Mussini, capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale. Mentre la giunta dovrebbe continuare il resto del mandato, comunque, con un elemento in meno.  Il caso Lusetti-Enci, intanto, arriverà anche in parlamento. Marchi, Castagnetti e la senatrice Pignedoli hanno presentato un’interrogazione al ministro Galan. (el.pe)

Clicca qui e guarda l’articolo originale

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.