Home / Documenti / Interrogazioni / Guastalla: APS Banca del Tempo… e non finisce qui!

Guastalla: APS Banca del Tempo… e non finisce qui!

Siamo ancora qui a parlare dell’APS Banca del Tempo di Guastalla.
Sembra quasi una rubrica settimanale del nostro blog ma non lo è. Purtroppo all’ennesima richiesta di documentazione, l’Amministrazione comunale nella persona del Vice Sindaco Lusetti ha fornito le ulteriori risposte imprecise e parziali.

A questo punto ci chiediamo se:
1. “Non rispondono” perchè non capiscono tutte le domande.
2. “Non rispondono” perchè non ritengono indispensabile essere chiari, precisi e trasparenti.
3. “Non rispondono” perchè pensano di poter decidere a quali domande rispondere ed a quali non rispondere.

Il nostro voler sapere non è “accanimento” come qualcuno vorrebbe poter far credere ai cittadini ma è il ruolo istutizionale di un consigliere seppur di minoranza.
Il Consigliere Zanichelli rappresenta, nel suo mandato, i cittadini compresi i disoccupati ed i cassaintegrati quindi prima di tutto si esige trasparenza nell’operato dell’amministrazione.
E’ chiedere troppo?

I fini sociali, ricreativi dell’APS Banca del Tempo sono apprezzati; manca, a nostro parere, un coordinamento e graduatorie che esulino dal clienterismo e tengano conto delle effettive necessità dei richiedenti in difficoltà.

Riportiamo la risposta-non risposta firmata dal Vice Sindaco Marco Lusetti

Oggetto: Richiesta di documentazione del 27 aprile prot. 8796
In riferimento alla richiesta di documentazione di cui all’oggetto sono con la presente a rispondere per ciò di competenza dell’Amministrazione Comunale:
1) Si allega rendicontazione delle spese sostenute dall’Associazione Banca del Tempo in riferimento all’anno 2009, comprendente altresì i rimborsi percepiti dai singoli associati (allegato B);
2) Si allega la relazione sulle attività svolte dagli associati (allegato A);
3) La graduatoria (lista nomi) di cui alla risposta prot. 0008120 è quella già consegnata, anche al Consigliere Comunale Davide Zanichelli, in Commissione comunale competente alla nascita dell’APS Banca del Tempo;
Cordiali saluti.
Marco Lusetti
Vice Sindaco di Guastalla

Per quanto riguarda il punto 1 non alleghiamo l’elenco per privacy, anche se è un elenco (firmato dalla presidente APS BdT Milena Benatti) con le iniziali degli associati (ad esempio P.E.) e numeri di assegni senza alcuna data ed alcun riferimento ad attività svolte: risposta insufficiente.

Per quanto riguarda il punto 2 potete leggere di persona le attività svolte dagli associati per le quali percepiscono il cosidetto “rimborso spese”.

Per quanto riguarda il punto 3 vorrei precisare che il Consigliere Zanichelli aveva ricevuto solo una lista nomi delle prime venti-trenta persone che si erano iscritte al vecchio bando della precedente amministrazione. Adesso di persone sembra ce ne siano 300!
Inoltre nessuna graduatoria nè modalità di scelta persone per svolgere le attività dell’associazione Banca del Tempo ci è mai pervenuta!

… e… perchè è importante qualsiasi opinione, come sempre chiediamo…

… VOI COSA NE PENSATE???

STAY TUNED

7 commenti

  1. Marco Dallai

    Beh… la tanto ventilata TRASPARENZA dei nostri amministratori… ECCOLA QUI!!!!

    C O M P L I M E N T I

  2. Che casinisti sono quelli che ci amministrano, e ci sguazzano pure …
    Non ho altre parole …

    questo è solo il punto di vista di un contribuente guastallese, ma speriamo che altri se ne stiano accorgendo

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.