Home / Ambiente / Guastalla – Salute e Rifiuti in cenere: per chi non c’era

Guastalla – Salute e Rifiuti in cenere: per chi non c’era

Come dimenticare le dichiarazioni del luminare Umberto Veronesi a “Che Tempo Fa”?
Il 23 aprile scorso a Guastalla, grazie all’Associazione “Terra di donne”, abbiamo avuto l’onore di ascoltare le parole di Patrizia Gentilini (oncologa dell’Associazione ISPE – Medici per l’ambiente Italia) la quale ci ha spiegato davvero il significato e soprattutto il contenuto di quel famoso “ZERO” pronunciato da Veronesi davanti a milioni di telespettatori.

Ebbene le ripercussioni maggiori di queste affermazioni, ancor più che sugli adulti, ricadono sui bambini, é importante saperlo!
Un bimbo é molto più sensibile ai vari fattori inquinanti, non ha ancora le  minime difese e robustezza dell’adulto, é ovviamente fragilissimo e ne diviene la prima vittima.

Con le proprie scriteriate scelte i così detti adulti, anche genitori, stanno rendendo sempre più inabitabile il pianeta per i propri figli e nipoti e generazioni a venire, e li stanno danneggiando nel bene più prezioso, la salute. 
Riassumendo, stanno riservando loro un pessimo futuro.

Ed in questo tremendo panorama la classe politica, destra e sinistra in questo affini e coese, non fa altro che assecondare gli interessi economici.
Abbastanza recenti, ed a noi vicini, gli esempi di Parma, che vuole costruire un inceneritore nella Food Valley, e Reggio Emilia che rifiuta di costruire un centro di riciclo ed opta per sistemi enormemente più inquinanti e costosi.

Serata dai contenuti molto interessanti, soprattutto per chi abita nella nostra zona, ormai saldamente in testa alla classifica delle zone più inquinate del mondo (La mappa del cancro NON ha dubbi!!!), ma che nonostante questo pessimo primato continua con la volontà di costruire altri inceneritori.

Durante la serata sono intervenuti anche ALDROVANDI GIANFRANCO (Coordinamento Provinciale “Ambiente e Salute”) e LUIGI GARDINI (Coordinamento “Noi Ambiente e Salute”), impegnati da lunga data nella difesa dell’ambiente e della salute, i quali hanno contribuito illustrandoci la situazione locale in termini di fattori inquinanti e loro deleterio effetto sulla salute dei cittadini.

Esistono infatti sul nostro territorio, ed in particolare nel viadanese, svariati elementi che contribuiscono al deterioramento del nostro habitat, fra i quali la presenza massiccia di Formaldeide, sostanza cancerogena impiegata in produzione nei legnamifici.
Luigi Gardini ci ha raccontato l’encomiabile iniziativa  di promuovere un’indagine epidemiologica e verificare le conseguenze di tale situazione sui bambini residenti nella zona o frequentanti scuole della zona.
I risultati son stati tutt’altro che sorprendenti e decisamente sconfortanti.
I bambini in questione accusano diverse patologie e maggior incidenza di ricoveri, visite e cure, quanto più risiedono in vicinanza agli impianti di produzione di inquinanti.

La correlazione è visibile ad occhio nudo, ma difficilmente identificabile, essendo, come ci ha spiegato anche la dott. Gentilini, ormai innumerevoli i fattori scatenati e diventa impossibile discernerne uno solo ed imputarne cause specifiche in uno specifico caso.
Anche per questo, ci sono purtroppo ancora personaggi (a mio avviso incoscienti) che hanno il coraggio di sostenere che gli inceneritori non sono nocivi…
ed amministrazioni e governi che procedono su questa strada, fregandosene del domani, con una percezione temporale che non va oltre alle prossime elezioni!

Il compito di ognuno é quindi di INFORMARSI sempre, usare la testolina e fare informazione, e per questo ringraziamo ancora Terra di Donne per l’impegno in questo senso.

Ringrazio anche i 3 consiglieri comunali di Guastalla e le figure istituzionali di altri comuni che hanno presenziato alla serata, e mi rammarico per l’assenza dell’assessore all’ambiente (doverosa per il suo temporaneo incarico) e del sindaco (dovuta nella sua qualità di medico pediatra).

Questo articolo é solo una brevissimo accenno ai temi della serata e vi consigliamo di visionare anche il video di parte della serata.

2 commenti

  1. Ottimo resoconto per chi, come me, non è riuscito ad essere presente all’interessante serata!
    … sempre informazione!…

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.