Home / Sedute Consiliari / Commissioni Consiliari / Guastalla: commissione consiliare per abbattere le barriere architettoniche

Guastalla: commissione consiliare per abbattere le barriere architettoniche

Era il luglio 2009, quando presentammo la nostra prima mozione in consiglio comunale: “Accessibilità, Mobilità e Sensibilizzazione”. La stessa fu approvata all’unanimità il 16 settembre 2009 e finalmente ora sembra muoversi qualcosa…

A Guastalla, mercoledi 7 aprile alle ore 20:30 circa si è tenuta la Commissione consiliare “Territorio, Ambiente, Benessere Sociale” per parlare di barriere architettoniche a Guastalla con la partecipazione (straordinaria in tutti i sensi) dei tecnici del Centro C.R.I.B.A. (centro regionale benessere ambientale ex barriere architettoniche).

La consulenza dei tecnici Loris Fantini e Cattini Athos è stata precisa, puntuale, approfondita. Li ha contraddistinti la consolidata competenza dettagliando in modo preciso il quadro normativo che impone ai Comuni italiani l’abbattimento delle barriere architettoniche (art.32 Legge n.41/1986; D.M. 236/1989; Legge n.13/1989; Art. 26 Legge 104/1992; DPR 503/1996).

La sentenza dell’11 maggio 1999 n. 167 ha stabilito inoltre che l’eliminazione delle barriere architettoniche è essenziale in base agli artt. 1-2-3 della Costituzione.

Inoltre già dal lontano 1986 erano obbligatori, per le amministrazioni comunali, accantonamenti annui del 10% degli oneri di urbanizzazione per finanziare questi interventi… nessuna amministrazione li ha mai previsti.

Oltre a questi aspetti, i tecnici del Centro Criba hanno precisato che il loro compito verte sulla consulenza, totalmente gratuita, offerta alle pubbliche amministrazioni che lo richiedono, in seguito alla predisposizione del Peba (come da nostra mozione approvata lo scorso settembre) da parte o di tecnici comunali o di professionisti esterni.

Si possono predisporre Peba indicando le priorità e programmando i successivi interventi suddivisi in più anni oppure fare interventi a “macchia di leopardo”, è una scelta dell’amministrazione comunale!… Logicamente preferiremmo una programmazione “a ragnatela” mediante la definizione di un piano preciso e coerente per collegare tutte le realtà urbane, come ricordato durante la seduta dal nostro Consigliere Zanichelli.

Rispetto alle sedute del consiglio comunale, in commissione c’è stato dialogo tra le parti (maggioranza e opposizione) presenti.

L’amministrazione guastallese, nella persona dell’assessore Rodolfi, ha detto che hanno previsto in bilancio, una spesa per queste finalità di euro 300.000 in tre anni. Uno degli interventi che intendono  fare è una rampa all’entrata di Palazzo Frattini (biblioteca) per permettere a tutti di entrare dalla stessa parte per evitare disuguaglianze.

Il Centro Criba ha voluto concludere con un’importante precisazione: benchè in uso e considerato “politicamente Corretto” il termine diversamente abile, nato in ambito politico, è particolarmente inviso alle persone con disabilità perché fondamentalmente ipocrita: pone infatti in modo sottile ma pregnante l’accento sulla differenza e sulla alterità senza restituire in alcun modo dignità alla persona.
Un paraplegico non è diversamente deambulante perché lo fa in carrozzina non può camminare e basta, che chi non può scrivere non lo fa in maniera diversa non lo fa e basta, e chi è “diversamente bello” o “diversamente simpatico “ o “ diversamente intelligente” non si sentirebbe gratificato da questo appellativo.

Il termine corretto che riflette i cambiamenti concettuali della convenzione ONU è “persone con disabilità”, che evidenzia che tutti siamo soggetti a patologie temporanee o permanenti e queste condizioni, in presenza di un ambiente ( costruito, urbano ma anche e soprattutto sociale e culturale) sfavorevole, diventano disabilità  (maggiore, minore superabile o no).

Noi del gruppo Guastalla 5 stelle speriamo che questo sia il primo passo di una sensibilità nei confronti dell’intera cittadinanza e l’inizio di una fruttuosa (e gratuita) collaborazione con il centro specializzato di Reggio!

6 commenti

  1. Lorenzo Artioli

    eppur si muove…

    dopo 6 mesi dall’approvazione unanime della Mozione sull’Accessibilità e Mobilità, viene finalmente iniziata la discussione in commissione,
    rimaniamo fiduciosi, forse fra altri 6 mesi si avrà notizia di qualche altro progresso…

  2. BENE!!!
    …sono molto grata al centro CRIBA e ai suoi tecnici, che hanno messo a nostra disposizione il loro tempo e preparazione.
    Speriamo di farlo fruttare!

  3. Abbattiamo tutte le barriere, mentali e fisiche per avere parità di accesso, parità di dignità, parità di vita sociale!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.