Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / “Survivor” in Consiglio Comunale: 1° puntata

“Survivor” in Consiglio Comunale: 1° puntata

La prima puntata del resoconto del Consiglio Comunale a Guastalla si ferma alle ore 23:59 del 18 febbraio.

Perché, direte voi, proprio a quell’ora?
Perché la seconda puntata durerà altre due ore
almeno dalle 00:00 alle 02.15 del 19 febbraio 2010.

Sembra incredibile ma proprio il punto più importante dell’o.d.g. è stato tenuto per ultimo (punto 11) e quindi discusso a tarda notte. E visto l’importanza dell’argomento (Costituzione di Società a Responsabilità Limitata a partecipazione totalitaria produzione di energie differenti ed attività connesse e correlate) faremo un articolo a parte.

Ma iniziamo con il raccontarvi questa ennesima seduta del Consiglio Comunale da premio nobel in fatto a sorprese (pessime).
Si Inizia con il Segretario Comunale che prende la parola precisando che per quanto riguarda il punto 6 dell’ordine del giorno, come denunciato  ieri da noi stessi su questo blog (per fortuna che il nostro blog è ben frequentato…) c’è stato un errore di “copia-incolla” e quindi il testo non doveva essere precompilato… strano che poi però il tutto si sia verificato puntualmente!

Poi è la volta del Sindaco Benaglia con le comunicazioni di apertura. Praticamente elenca tutte le commemorazioni a cui ha partecipato.
Segue l’interpellanza del consigliere Villani riguardante la “sosta in centro storico” chiedendo come verrà regolamentata in futuro.
Risposta dell’assessore Iafrate considerata poi insufficiente dallo stesso Villani.

Spendiamo solo due brevi parole su questo argomento solo per dirvi, visto che siamo sicuri che molti ancora non lo sanno, che dal 1 luglio 2010 a Guastalla entrerà in vigore la nuova regolamentazione della sosta: i parcometri a costo zero.
Qual’è uno dei motivi? La spesa di 10.000 euro all’anno per contare le monetine!!! Incredibile!!!
10.000 euro spesi per retribuire persone che contano monetine…
Ma pensandoci bene, adesso non dovrebbero esserci problemi per questo.. non potrebbero essere i “volontari” della Banca del Tempo a fare questo servizio?

Successivamente si passa al punto 5 e si parla dell’o.d.g. “Comune Casa di Vetro on line” presentato dal nostro consigliere a 5 Stelle Davide Zanichelli. Con questo o.d.g. abbiamo chiesto di pubblicare “on line” e ben visibili sul sito del comune, TUTTE le spese extra, tipo i rimborsi per le trasferte, che i pubblici amministratori richiedono al Comune. Richiesta fatta per dare un segnale positivo ai cittadini.

E noi stessi, nel nostro piccolo, lo abbiamo già fatto.

Al nostro o.d.g. risponde l’assessore Manfredotti concordando che la trasparenza è un argomento condiviso (a noi non sembra molto visto le ultime vicissitudini di APS Cittadini e Banca del Tempo) e che sul sito del Comune vi sono già gli stipendi dei dirigenti ed amministratori; inoltre – continua l’assessore – a breve sarà on line anche il Bilancio 2010. Prosegue poi dicendo che le spese delle trasferte sono già indicate nelle determine.

Diamogli atto che effettivamente qualcosa hanno già fatto ma si potrebbe fare ancora meglio. Noi infatti chiediamo però un prospetto chiaro e facile da consultare ogni sei mesi o a fine anno.

Manfredotti ha poi concluso ribadendo che loro si sentono già trasparenti (?!) e che per il futuro favoriranno anche l’accessibilità e la chiarezza (staremo a vedere…). Ma eccovi la prima sorpresa della serata: lo stesso assessore chiede al nostro Zanichelli di ritirare l’o.d.g. in questione per parlarne poi in Commissione.

Perchè? Perchè ritirarlo se entrambe le parti sono d’accordo?
Zanichelli giustamente non lo ritira non capendo il motivo della richiesta.

Arriviamo quindi al voto sul nostro o.d.g. ed eccovi la seconda sorpresa:  CLAMOROSAMENTE, FINO AD UN CERTO PUNTO VISTO I TRASCORSI PRECEDENTI, TUTTA LA MAGGIORANZA COMPATTA VOTA CONTRO. E qui non aggiungiamo altro…

Prosegue la seduta con l’elezione a voto segreto (concordato?) del vice Presidente del Consiglio Comunale. Come ampiamente previsto il Sindaco Benaglia non è d’accordo di eleggerlo tra la minoranza. Gli viene comunque ribadito, che è una consuetudine che il vice sia di parte opposta: succede in provincia, in comune a Reggio… perché non a Guastalla???
Niente da fare. Eletto vice-presidente il consigliere Benatti del gruppo PDL-Lega-UDC. Così magicamente si avvera il famoso “errore” del copia e incolla descritto all’inizio di questo articolo e denunciato da noi ieri.

Si continua con l’approvazione ad unanimità della Convenzione per il trasporto di studenti diversamente abili alla “Casa del Sole”. E poi con la votazione favorevole alla sottoscrizione di una azione della società Lepida Spa che si occupa di fibre ottiche a livello regionale.

A questo punto è la volta dell’interpellanza presentata congiuntamente da tutti i consiglieri di minoranza riguardante la “Situazione di Piazza Mazzini”. Per i più distratti ricordiamo che dopo l’installazione della pista di ghiaccio nel periodo natalizio, probabilmente a causa della fuoriuscita e conseguente infiltrazione di acqua, alcuni pietroni di marmo che compongono la pavimentazione della piazza si sono sollevati di alcuni centimetri.

Risponde l’assessore Bartoli, per fortuna questa volta senza fare riferimento a nessuna “operazione chirurgica” da effettuare alla piazza, leggendo una lettera della Sovrintendenza ai Beni Culturali: bla, bla, bla,… poteva essere già presente una situazione pregressa con eventuali supposti danni, la situazione è reversibile, si sistemerà quando arriverà il caldo in primavera…
Sovrintendenza o non sovrintendenza,  noi cittadini, possiamo giudicare da soli lo stato della piazza, semplicemente guardandola e paragonandola a com’era prima della pista del ghiaccio. La parola passa al consigliere a 5 Stelle Zanichelli che semplicemente ribadisce che andava fatta più attenzione a priori. E poi la pista del ghiaccio (lodevole iniziativa) si poteva spostare ad esempio in piazza “ragazzi del Po”? o no?
In merito da registrare anche l’intervento del Sindaco Benaglia che ribatte dicendo che l’interpellanza fa parte di un “gioco” che vuol far passare l’amministrazione come un insieme di “barbari” che non hanno a cuore Guastalla.
Tutt’altro! Anche noi teniamo a Guastalla e quindi, a nostro avviso, è lecito chiedere spiegazioni.

E si arriva così al Punto 10 del programma: “Monetizzazione immobili di Via Circonvallazione destinati a Scuola di Danza e Musica”. L’assessore Rodolfi ha spiegato che intendono dare una collocazione più ampia e diversa al servizio usufruito da molti giovani. A questa votazione noi ci siamo astenuti per mancanza di informazioni in merito alla destinazione dell’ex Macello ed alla futura collocazione della scuola.

Finalmente il Punto 11, senza dubbio il più importante (anche economicamente). Si è cominciato a discutere quest’ultimo punto verso le 23:45 con la prefazione del Vice Sindaco Lusetti sull’importanza delle energie rinnovabili e fonti alternative (noi già lo sappiamo, che lo vada a spiegare anche ai suoi superiori…).

E… QUI… SORPRESA!!! se non abbiamo contato male siamo alla terza della serata.
Su questo punto, Il Consigliere Alfieri (maggioranza) presenta un o.d.g. e due emendamenti da discutere a PORTE CHIUSE, pertanto la seduta viene sospesa per più di un’ora.

Perchè a porte chiuse???
1. Non si poteva parlarne apertamente in Consiglio davanti ai cittadini presenti ed interessati?
2. Perchè lasciare i cittadini ad aspettare per così tanto tempo? a noi è sembrata una mancanza di rispetto verso gli stessi…
3. Come mai non si è discusso in maniera più approfondita in Commissione prima della votazione in questo consiglio?
4- Perchè ci vengono così tanti dubbi durante il Consiglio???

Fine prima puntata (STAY TUNED)

3 commenti

  1. Adesso si capisce ancor più chiaramente perchè l’amministrazione guastallese non ha “ANCORA” autorizzato le RIPRESE VIDEO durante il consiglio comunale: richiesta fatta tempo fa dalla nostra lista….
    TUTTI potrebbero veder con i propri occhi quello che succede ed avere un’opinione corrispondente alla realtà dei fatti!

  2. Tra l’altro, alla sospensione della seduta per discutere i dettagli(pochi dato l’orario) del punto della società energetica (il cui socio unico è il comune di Guastalla nella figura del Sindaco)….il dottor Benaglia, in quei momenti faceva tutt’altro e disertava la sede della discussione. Mentre doveva essere la persona maggiormente interessata! Chissà perchè?

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.