Home / Il reality show del TG1

Il reality show del TG1

“Dopo l’assoluzione dell’avvocato Mills…”. Tg1. Ore 13.30.
E’ incredibile ma vero… Per il TG1 di Capitan Minzolini Mills è stato assolto.
Peccato per lui che NON sia proprio andata così!!!

“Adesso lo dice anche la Corte di Cassazione. Davvero il testimone inglese David Mills è stato corrotto dal premier, Silvio Berlusconi, per mentire in tribunale.” Peter Gomez, Il Fatto Quotidiano 26-2-2010.

“…la traduzione in italiano della sentenza della Cassazione che l’altroieri ha confermato irrevocabilmente la colpevolezza di Mills per essere stato corrotto da Berlusconi con 600 mila dollari in cambio di due false testimonianze nei processi All Iberian e Guardia di finanza, e dichiarando il reato prescritto da un paio di mesi…” Peter Gomez e Marco Travaglio, Il Fatto Quotidiano 27-2-2010.

Qui non è revisionismo storico, perchè questo arriva dopo anni e anni di storia più o meno ufficiale. Qui si tratta dei due minuti d’amore: in un impeto d’amore che arriva due minuti dopo le sentenza i prescritti diventano assolti. Il Tg1 di Minzolini la combina ancora grossa. Insomma, l’ascoltatore medio del TG1 di questo processo non ci ha capito una mazza. Questo all’inizio mi dice che è assolto, la cronista inviata prescritto! E li paghiamo pure per confonderci le idee!

Quando Berlusconi parlava dei “promotori della libertà” non s’era ben capito che avesse in testa. Ora è più chiaro: Augusto Minzolini, tessera da paladino numero 1.

p.s.
E’ giusto chiedersi: perchè continuare a pagare ancora il canone? Non sarebbe meglio, per evitarle una lunga agonia, aiutare la RAI nel suo obiettivo di fallimento?

Beppe Grillo dal suo Blog ha lanciato l’iniziativa:

Chi disdetta il canone può iscriversi al gruppo di Facebook: Cancelliamo il canone RAI

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.