Home / Ambiente / Green Social Festival: l’ambiente protagonista a Bologna

Green Social Festival: l’ambiente protagonista a Bologna

Dall’uso della bicicletta alla pratica della raccolta differenziata e all’utilizzo sostenibile delle risorse. Dal 14 al 19 febbraio si svolgerà la prima edizione dell’evento interamente dedicato ai temi dell’ecologia: una settimana di spettacoli, mostre, giochi e laboratori.

Prenderà il via il prossimo 14 febbraio la prima edizione del Green Social Festival, manifestazione – patrocinata da Ministero dell’Ambiente, Regione Emilia Romagna, Provincia, Comune ed Università di Bologna – che per una settimana intera animerà Palazzo Re Enzo, in Piazza Maggiore, con le tante attività in programma, tutte rivolte alla promozione di pratiche in difesa dell’ambiente.

Ampio spazio sarà dedicato a progetti, laboratori, attività ludiche e didattiche rivolte ai bambini e ai ragazzi di diverse fasce di età. La mattina del 14 febbraio, in particolare, il Festival si aprirà con una biciclettata per le vie di Bologna per concludersi, nel cortile di Palazzo d’Accursio, con lo spettacolo teatrale Le avventure di Capitan Eco.

Federazione Italiana Amici della Bicicletta e Monte Sole Bike Group, infatti, inaugureranno il Green Social Festival con un percorso in bicicletta dedicato ai bambini dai 6 ai 13 anni. I più piccoli parteciperanno ad una caccia al tesoro, mentre i più grandi visiteranno lo Studio dell’Orologio Solare dell’Ospedale Rizzoli.

Tra le attività in programma la Fondazione Idis – Città della Scienza presenterà Le Tavole della Conoscenza, quattro tavoleEnergia, Ambiente, Ecologia, Uomo e Ambiente – imbandite con strumenti scientifici, reperti e sostanze naturali e preparati artificiali per discutere sul tema ambiente, declinato in tutte le sue diverse sfaccettature.

Se il mondo cambia prepariamoci a cambiare! Questo è lo slogan di Fun Science, che – attraverso spettacoli educativi, gincane scientifiche a tema ambientale e giochi dedicati allo sviluppo sostenibile – stimolerà bambini e ragazzi affinché nasca e cresca in loro una nuova sensibilità verso lo sviluppo sostenibile e gli stili di vita più compatibili con i cambiamenti che dovremo affrontare per preservare il futuro delle nuove generazioni.

L’attività del Centro Agricoltura Ambiente Giorgio Nicoli, invece, consisterà nel portare all’interno delle classi, dalle materne alle medie inferiori, spunti di ecologia applicata. Si andrà dall’allevamento delle coccinelle per parlare di agricoltura sostenibile, a giochi con i rifiuti per sottolineare l’importanza di una corretta raccolta differenziata.

Al Green Social Festival non mancheranno, infine, animazioni teatrali e laboratori ambientali che – curati da La Lumaca, idee, progetti e servizi per l’ambiente – si rivolgeranno a bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere comportamenti più consapevoli e rispettosi nei confronti dell’ambiente attraverso la conoscenza, l’osservazione, il gioco e le emozioni.

Per ulteriori informazioni:

http://www.greensocialfestival.it

Un commento

  1. Lorenzo Artioli

    l’Ecologia applicata come stile di vita per le generazioni future, è su questi concetti che dobbiamo investire, non sulle centrali NUCLEARI

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.