Home / Eventi / Sabato 5 Dicembre, al via il NO B DAY

Sabato 5 Dicembre, al via il NO B DAY

Ovviamente ci saremo anche noi. Da semplici Cittadini saremo presenti all’evento. Durante l’intera giornata vi aggiorneremo in diretta Twitter e forse anche via Blog. Poi nei giorni successivi pubblicheremo un ampio resoconto di questo appuntamento che non potrà che entrare nella storia di questo paese.

Quasi tutto pronto. Mentre continuano ad aumentare le adesioni su Facebook, arrivate ormai alle 350.000, anche a Roma si lavora per l’allestimento del palco che ospiterà i relatori della giornata. Cambia la location, il corteo che chiederà le dimissioni di Silvio Berlusconi (“Deve dimettersi e difendersi, come ogni cittadino, davanti ai Tribunali della Repubblica per le accuse che gli vengono rivolte”) partirà come previsto da Piazza della Repubblica ma finirà in Piazza San Giovanni, più capiente e in grado di ospitare molte più persone.

Nonostante l’oscuramento totale dei telegiornali, 700 autobus sono già in partenza, pronto anche un traghetto dalla Sardegna e alcuni treni speciali dal Nord e dalla Sicilia.
Ci sarà anche la diretta televisiva dell’evento da parte di RaiNews24 e SkyTg24.

Chi non potrà venire il 5 dicembre a Roma APPENDA una BANDIERA o un LENZUOLO VIOLA al balcone o un FIOCCO VIOLA sulla PORTA di casa così SAREMO TUTTI PRESENTI.

Inoltre a Reggio Emilia, per chi non sarà a Roma, è stato organizzato alle 11:30 in Piazza del Monte (mappa), vicino ad un gazebo e a striscioni NO-B DAY, un brindisi benaugurante (iscrivi all’evento). Verranno anche realizzate foto da mandare poi ai giornali e da inviare a Roma per essere proiettate durante la manifestazione.
Siete tutti invitati a partecipare, magari portando una bottiglia di spumante o qualcos’altro a vostra scelta. Naturalmente, cercate di avere qualcosa di Viola!

p.s.1
scarica e compila la lettera di richiesta dimissioni del Presidente del Consiglio

p.s.2
sfruttiamo l’occasione anche per pubblicizzare l’ACQUA PUBBLICA, clicca qui e scarica il file già pronto da stampare su A4 per la stampa di 2 etichette da applicare sulle bottiglie da mezzo litro che porterai a Roma.

p.s.3
Non credo ci sia miglior Spot del modo in cui Belpietro e Redazione, dalla Home di Libero, vogliono dipingere tale evento, uno squarcio democratico che in questa nebbia appare troppo pulito. Un pericolo, quindi. Niente Padroni, niente Partiti, solo Cittadini. Meglio lasciare intendere che questi ceffi sono dei Violenti, tutti, dediti alla Minaccia Facile, incorporazione d’Odio e Intolleranza che fuoriesce da “Squallidi Personaggi”. Cliccate l’immagine sottostante e leggete…

Conferenza stampa del 3 dicembre 2009:

11 commenti

  1. “L’ Italia è in piazza e chiede le dimissioni di Silvio Berlusconi e di tutti i compagni di merende. L’Italia non è il TG1. L’Italia è questa qua a Roma, in piazza!”
    Roberto Vecchioni

  2. Spatuzza ha sputazzato: “Graviano mi disse: quello che ci garantisce è quello di canale 5”. (ore 12:32)

  3. La foto è un capolavoro… complimenti!!!!
    … E il viola mi sta piacendo sempre più…
    Meno male che Santoro ad Annozero ieri sera ha dato spazio alla divulgazione dell’iniziativa!!!!

  4. Grandi ragazzi… Anche io ho compilato la lettera di richiesta dimissioni!
    Sentite, dove avete trovato l’mp3 che avete inserito in calce all’articolo? Mi piacerebbe averlo…

    Ciaooo

    • Marco Dallai

      Ciao Davide,
      per visualizzarlo nell’articolo ho prelevato il codice dal sito ufficiale del NO B DAY. Altrimenti sempre dallo stesso sito puoi anche scaricare il file audo singolo in MP3.

      http://www.noberlusconiday.org/

  5. grande ragazzi la foto del 4 stato dipinto di viola è fantastico , cavolo mi devo trovare della stoffa viola !!!! la metto fuori dalla finestra , sarò schedato , chissenefrega , peccato che ho un menisco rotto non riesco a camminare è un avvenimento storico , ma che opposizione abbiamo !! non riescono a chiedere le dimissioni del Berlusca !!! time for peace grazie a DIPIETRO è stato l’unico a votare contro il rifinanziamento della missione di pace ahahahaah ( di guerra ) in afghanistan indice e medio dritti e pugno chiuso peace Antony

  6. la più bela immagine che ho visto negli ultimi 2 anni, meravigliosaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  7. Non se ne può più!!!!!!!!!!!!!!
    Si lamenta di continuo che non può governare serenamente perché la giustizia glielo impedisce…
    Ebbene, innanzitutto é lui che intasa coi propri problemi di giustizia l’attività del governo, ignorando i problemi dei cittadini, per risolvere i quali ricopre (purtroppo) la carica di pres del consiglio!

    Si presenti in tribunale, soddisfando il dovere di ogni cittadino italiano di sottostare alla legge italiana e il diritto di ogni cittadino di difendersi adeguatamente!!!

    E si dimetta, si faccia processare e la smetta di frignare!!!

  8. Ma è veramente troppo chiedere di avere un presidente che non abbia pendenze giudiziarie?
    Che non abbia conflitto di interessi con le proprie attività?
    Che si interessi dei problemi del paese piuttosto che dei propri?
    Che non ricatti il proprio stato bloccandolo finchè non vengono risolte le proprie questioni personali?
    E’ proprio così difficile vivere in uno stato in cui la politica è al servizio dei cittadini e non il contrario?
    Berlusconi dimettiti.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.