Home / Scuola e Sociale / Guastalla: avvistati pinguini nelle classi della scuola elementare “Matilde di Canossa”

Guastalla: avvistati pinguini nelle classi della scuola elementare “Matilde di Canossa”


Il pinguino imperatore che vive nelle regioni antartiche deve migrare in determinate zone per riprodursi e allevare i propri figli. Quest’anno sembra aver scelto Guastalla come meta del suo migrare. Così questa mattina presso la Scuola “Matilde di Canossa” di Pieve di Guastalla ne sono stati avvistati i primi esemplari.

Questa sera si terrà l’ottavo Consiglio Comunale. L’ordine del giorno, come abbiamo già scritto, sarà molto impegnativo. Nei punti in programma figura anche il tema “il Crocifisso nelle scuole”. Tema portato in Consiglio da un OdG presentato dalla maggioranza.

Ma Voi che ne pensate?
Non sarebbe forse meglio concentrarsi di più sui reali problemi della scuola? Come ad esempio il perfetto funzionamento della struttura in tutte le sue parti?
E visto il gelo di questi ultimi giorni, almeno sincerarsi del corretto funzionamento del riscaldamento?

Questa mattina, 22 dicembre 2009, abbiamo ricevuto diverse lamentele da alcuni genitori che avevano appena portato alla scuola elementare “Matilde di Canossa” di Pieve di Guastalla, in via Rosario, i propri figli, trovando la scuola aperta ma le aule gelide e il riscaldamento in tilt (hanno riferito che nelle aule all’arrivo dei bimbi c’erano 5 gradi!!!).
Chi ha potuto, giustamente, ha riportato i figli a casa o ai nonni.
Alcuni genitori, però, ignari delle condizioni delle aule, o impossibilitati a tenere il proprio bambino per ovvi motivi di lavoro, hanno lasciato i loro figli davanti alla scuola come ogni mattina, e visto che il sindaco non ha dato l’autorizzazione per la sospensione delle lezioni, le insegnanti si sono ritrovate a dover fare lezione con classi mezze vuote e sopratutto i bambini infreddoliti.
I genitori lamentano quindi una scarsa sensibilità del sindaco verso questa situazione che definire assurda è riduttivo.

Forse all’attuale maggioranza preme di più che i crocifissi siano in vista nelle classi piuttosto che il riscaldamento nelle scuole?

Aggiungiamo che sarebbe anche il caso di organizzare meglio i volontari della erroneamente chiamata Banca del Tempo in modo da risolvere i disagi creati dalla neve e dal gelo piuttosto che essere impegnati solamente come aiuto degli organizzatori della pista su ghiaccio o come “vidimatori” di buche (sempre le stesse buche… e contate decine di volte a quanto pare…).

3 commenti

  1. Per non parlare della neve non spalata alle superiori… quando si tratta di scuola bisognerebbe avere un occhio, anzi due di riguardo!!! E come ha già sottolineato Olly… l’istruzione è una priorità per questa amministrazione?

  2. E’ solo questione di priorità………………..

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.