Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / APS CITTADINI… richiesti chiarimenti all’amministrazione

APS CITTADINI… richiesti chiarimenti all’amministrazione

A seguito dei dubbi sorti riguardo un possibile Conflitto d’Interessi tra l’Amministrazione comunale e l’associazione APS CITTADINI ampiamente documentato dall’articolo del nostro blog, dai quotidiani e dalle TV locali, vorremmo portarvi a conoscenza degli ulteriori sviluppi di questi giorni.

Sia chiaro che non intendiamo gettare benzina sul fuoco, ma, avendo notato i diversi atti della giunta in favore di particolari associazioni credo sia doveroso, da parte di un’opposizione attenta chiedere quanto meno spiegazioni alla giunta. Qualunque opposizione responsabile si dovrebbe comportare in questo modo, proprio perchè la funzione di “controllo” dell’operato è un diritto e dovere morale di ciascun consigliere (maggioranza inclusa).

Tutti i consiglieri di minoranza hanno presentato al Comune di Guastalla una richiesta di convocazione di consiglio comunale straordinario e un’interpellanza da discutere in tal consiglio, al fine di avere risposte concrete in merito ai dubbi sorti e discutere pubblicamente la concessione di patrocini onerosi all’associazione APS CITTADINI.

Con l’INTERPELLANZA i consiglieri di minoranza chiedono al Sindaco ed alla giunta di poter avere risposte alle seguenti domande:

1.              Il sindaco è a conoscenza che i soldi erogati dall’amministrazione di Guastalla vengono gestiti da figure politicamente schierate quali i consiglieri di maggioranza (che appunto in consiglio rivestono un ruolo di controllore dell’operato amministrativo) e/o da persone vicine alla giunta?

2.              Il sindaco è a conoscenza degli eventuali rischi connessi all’erogazione di somme pubbliche ad associazioni legate a figure politiche?

3.              Esiste attualmente un legame tra il Presidente dell’associazione “APS Cittadini” ed il Vicesindaco Marco Lusetti? Se sì, come viene giudicata l’erogazione di somme all’associazione?

4.              Il sindaco come giudica eticamente l’erogazione di svariate migliaia di euro per diversi incarichi ad associazioni politicamente schierate e legate all’amministrazione attuale?

5.              Se le delibere di Giunta di cui sopra fossero state approvate da un’amministrazione diversa dall’attuale ed in favore di associazioni schierate diversamente, il sindaco si sarebbe opposto o avrebbe comunque giudicato tale operazione eticamente corretta?

Con la RICHIESTA DI CONVOCAZIONE del Consiglio Comunale straordinario si chiede di mettere all’ordine del giorno il seguente punto:

VALUTAZIONI E DISCUSSIONE IN MERITO ALLA CONCESSIONE DI PATROCINI ONEROSI DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE AD ALCUNE ASSOCIAZIONI DENOMINATE “APS CITTADINI”, ALCUNE DELLE QUALI CON SEDE A SASSUOLO, ALTRE A GUASTALLA.

Gli obbiettivi della nostra LISTA 5 STELLE in merito alla questione sopra esposta sono:

  • Informazione ai cittadini guastallesi sulla realtà locale
  • Ricerca della Verità quando si presentano dubbi di Conflitto d’Interesse
  • Gestione Trasparente dei soldi pubblici

Non siamo contrari agli scopi sociali dell’Amministrazione guastallese anche se, a nostro parere, dovrebbero essere gestiti in modo diverso!

Infatti non è la prima volta che amministrazioni comunali erogano soldi ad associazioni per servizi, ma questi soldi vengono dati a posteriori, come rimborso di spese debitamente documentate e verificabili. Cosa che si poteva (e si doveva) fare anche in questo caso.

Il Comune ha al suo interno uffici preposti a gestire situazioni di difficoltà, quali i servizi sociali che operano sul territorio e/o coordinano cooperative ed associazioni, tra cui potrebbe anche esservi l’APS CITTADINI se non vi fosse conflitto d’interesse!!! Ma i dubbi sono molti…

In questo caso i soldi però sono dati all’APS CITTADINI da gestire autonomamente…

L’attribuzione di patrocini onerosi dovrebbe avvenire però mediante GARE D’APPALTO per valutare costi ed esperienze nel settore; inoltre la discussione in consiglio e/o commissioni delle intenzioni dell’amministrazione  permetterebbe a tutte le parti di esserne preventivamente a conoscenza e quindi dare opinioni/suggerimenti in merito!

Tutte le informazioni riportate sul nostro blog sono documentate e visionabili da chiunque che in base ai FATTI dovrebbe farsi domande e pretendere delle risposte esaurienti dai rappresentanti dei cittadini, eletti esclusivamente per curare gli interessi di Guastalla!

NOI TUTTI DELLA LISTA 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT GUASTALLA LIBERATA COGLIAMO QUEST’OCCASIONE PER FARE GLI AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI QUANTI, AMMINISTRAZIONE COMPRESA, SPERANDO CHE IL 2010 POSSA CONSOLIDARE QUEI VALORI IMPORTANTI PER TUTTI NOI QUALI L’ONESTA’, LA VERITA’, L’INFORMAZIONE, LA TRASPARENZA SENZA DISTINZIONI DI SCHIERAMENTO PERCHE’ IL BENE DI GUASTALLA NON HA COLORI!!!

Lista 5 Stelle Beppegrillo.it Guastalla Liberata

Un commento

  1. Lorenzo Artioli

    in questo articolo non si accusa nessuno, si chiede solo una trasparenza ed una limpidezza dell’operato dell’amministrazione comunale che non sono ancora state fornite

    è chiedere troppo ad una maggioranza che si è insediata da pochi mesi ?

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.