Home / Eventi / Acqua Pubblica: dopo il FLASHMOB, incontro informativo per tutti i cittadini

Acqua Pubblica: dopo il FLASHMOB, incontro informativo per tutti i cittadini

Dopo il Flash Mob di Sabato scorso, giovedì prossimo 17 dicembre siete tutti invitati a Reggio Emilia, presso la Sala Civica Zavattini, all’incontro informativo in cui si spiegheranno ai cittadini le manovre che mettono in pericolo l’acqua pubblica.

Come preannunciato, sabato scorso davanti al teatro Valli di Reggio Emilia, laddove sorgeva la vecchia fontana, realizzata ai tempi per celebrare il servizio idrico che per la prima volta raggiungeva tutti i cittadini, è andato in scena il Flash Mob dedicato all’Acqua Bene Comune e PUBBLICO.
Oggi al posto della vecchia fontana, ve ne un’altra molto più sugestiva, ma purtroppo anche un Decreto del governo che apre la strada alla privatizzazione dell’acqua. Ecco come comitati e associazioni hano reagito per rivendicare il diritto ad un bene fondamentale per l’uomo, l’acqua.

Inoltre giovedì prossimo 17 dicembre 2009 dalle ore 21,00, gli amici della Lista Civica Reggio 5 Stelle/Beppegrillo.it vi aspettano a Reggio Emilia presso la Sala civica Cesare Zavattini (via Via Fratelli Cervi 70 – guarda la MAPPA) per un confronto, dibattito in cui si spiegheranno ai cittadini le manovre che mettono in pericolo l’acqua pubblica. Dalla legislazione europea alle forzature del Governo fino alla privatizzazione strisciante di ENIA.

ISCRIVITI ALL’EVENTO SU FACEBOOK

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.